Svetlana è la la direttrice marketing dell’agenzia creativa “Marchio di fabbrica” che lavora con diversi brand internazionali come Mizuno e Aprilia e la componente creativa del suo lavoro e della sua indole, l’ha portata al miglioramento costante alimentando la sua voglia di sperimentare e di lanciarsi in un nuovo progetto.

Un qualcosa che racchiudesse i suoi sogni, la sua passione per la fotografia e per lo sport, il suo amore smisurato per la lettura e per il mondo della moda senza tralasciare il lavoro, ciò che ci consente di realizzarci e di essere appagati. Anche i viaggi e la musica fanno parte di questo nuovo progetto in cui Svetlana Tomasevschi decide di lanciarsi.

Crea così il suo blog Behind, uno spazio anticonvenzionale di spaccato quotidiano, dove Svetlana Tomasevschi fa convergere tutti gli aspetti importanti della sua vita dando luce ad un “puzzle” che, se assemblato, darà vita a ciò che è lei oggi.

Svetlana Tomasevschi e il progetto Behind

Il suo motto è “more ideas than time” e si può leggere sul blog di Svetlana Tomasevschi che non crede alla scusa del “non-ho-tempo” e offre un affresco della sua vita rappresentato più dalle fotografie che dalle parole. Behind è un po’ come una galleria d’arte virtuale immersiva dove l’artista ci mostra tutti i pilastri della sua vita creando con noi una sorta di empatia che ci porterà ad apprezzare ancora di più i suoi scatti.

Svetlana Tomasevschi, si dimostra anche una grande professionista della comunicazione in grado di raccontare, in modo anticonvenzionale, la sua vita privata cogliendo allo stesso tempo le notevoli possibilità di crescita personale o lavorativa date dalla rete. Insomma cavalca l’onda, nel modo migliore possibile pur apparendo fuori dagli schemi, di un qualunque blog tradizionale dove sono le parole a farla da padrona. In questo caso le parole sono sostituite dalle foto e non perché Svetlana non abbia trovato le parole giuste ma perché è convinta che la una fotografia e la comunicazione visuale, delle volte, possano veicolare molti più messaggi del testo scritto.

All’interno di Behind, Svetlana parla della fotografia come un qualcosa in grado catturare un istante immortale senza pregiudizi e lasciare libera interpretazione a colui che osserva. Si parla poi dei libri, suoi inseparabili compagni d’avventura, in grado di tenerle compagnia in qualsiasi occasione e per i quali ha una predilezione indipendentemente dal genere e dagli autori.

L’autrice parla anche dell’importanza che ha avuto lo sport nella sua vita, in particolar modo il crossfit che offre il giusto mix tra disciplina e sforzo fisico consentendo di superare tutti i propri limiti, sia fisici che mentali. Parlando della moda, la Tomasevschi parla del concetto di bello che resta sempre opinabile e che una persona deve cercare di stare in armonia con se stessa attraverso ciò che indossa, gli abiti, le scarpe, gli accessori che sono spesso in linea con il proprio stato d’animo. Anche la musica va di pari passo con i momenti della vita e tende ad esprimere emozioni e stati d’animo del momento.

C’è spazio anche per i viaggi e Svetlana ammettere di essere fortunatissima ad avere avuto l’opportunità di poter viaggiare per lavoro e per piacere in tutta Europa e in Paesi come la Malesia, Usa, il Giappone e il Qatar e di essere spesso persa ad ascoltare rumori, profumi e a vivere esperienza così diverse dalla quotidianità.

Poi c’è lo spazio dedicato all’arte, presente nella sua vita e spesso fonte d’ispirazione. In fondo, come detto in precedenza, il suo blog è un po’ come una galleria d’arte moderna che ripercorre in modo immersivo tutti gli ambiti della vita dell’artista cercando di trasmettere le stesse emozioni.

Infine, trova posto anche il lavoro, fondamentale per occupare tempo e pensieri e per permetterle di affermarsi e realizzare i suoi sogni.

Per concludere, va sottolineato che Svetlana Tomasevschi è riuscita ad affermarsi anche sui social network: la sua pagina Instagram può attualmente vantare più di 50000 followers.