Uno dei prodotti che più sa andando per la maggiore nel settore della vendita i cannabis legale è il charas. Questo prodotto è una tipologia di hashish molto particolare, morbido e malleabile, che può essere venduto in palline. Naturalmente qui parliamo di charas legale, quindi di un prodotto con THC consentito dalla norma, ma che conserva tutto il gusto e l’aroma del charas indiano.

Charas, una storia molto antica

Il charas è un prodotto tipico della zona della fascia himalayana, che include quindi l’India, il pakistan, il Nepal e parte dell’Afghanistan. Si assomiglia al tradizionale hashish del Marocco, ma ne differisce per la lavorazione.

La charas, infatti, si ricava dalle infiorescenze fresche che si trovano sulle piante vive di marijuana, l’hashish, invece, parliamo sempre di quello marocchino, viene estratto mediante percussione delle infiorescenze di cannabis essiccate.

La charas ha origini molto antiche e ancora oggi è il metodo di produzione più utilizzato nella zona inclusa tra l’Himalaya e il Buthan, nord India e Nepal. La motivazione dell’utilizzo quasi esclusivo di questo metodo di produzione sta nel fatto che il territorio che abbiamo menzionato è particolarmente umido per cui non si riesce a praticare la setacciatura a secco.

Come si produce la charas

Nelle zone del Nepal, Afghanistan, Pakistan, e in alcune zone dell’India, la cannabis cresce per lo più spontaneamente e viene utilizzata prevalentemente a scopo terapeutico. Proprio da questo tipo di cannabis veniva prodotta la charas che era conosciuta col termine jungle.

Questo tipo di produzione tradizionale ebbe luogo fino agli anni ’60 quando col boom degli hippie le valli dove veniva prodotta la charas vennero letteralmente prese d’assedio. Si iniziò quindi a coltivare la cannabis in particolari campi chiamati baguija.

Ma nello specifico, come viene prodotta la charas? Ebbene, il vecchio metodo consiste nel rimuovere le foglie secche, prelevare le infiorescenze quando sono in piena fioritura e strofinarle tra le mani delicatamente.

Una volta strofinate si rimuove l’eccesso di residuo di foglie per poi ricominciare da capo fino a che sul palmo delle mani non si accumula uno strato di resina. Una volta che lo strato è sufficientemente consistente, lo si deposita dandogli la caratteristica forma a pallina modellandolo con un movimento del pollice e dell’indice. Alcuni compiono quest’operazione semplicemente strofinano le mani tra di loro e appallottolando la resina.

Oggi come oggi la resina viene staccata dalle mani con l’utilizzo di spatole, in modo da semplificare le operazioni, dato che la resina può diventare molto appiccicosa col calore.

Come si fumava e come si fuma la charas

In passato, secondo tradizione, la charas veniva fumata col cilum, in modo da mandare il fumo dritto nella gola e assaporarne il particolare gusto. Naturalmente la componente di THC era decisamente elevata, ma quello che oggi possiamo acquistare anche comodamente online ovviamente è privo di tale sostanza psicotropa.

Solitamente il costo di questo prodotto è decisamente elevato, proprio in virtù del metodo di produzione. Su justcanapa.it puoi trovare la charas prodotta in Italia con piante coltivate all’aperto, senza pesticidi e senza agenti chimici, in modo da ottenere un prodotto di elevata qualità.

Ribadiamo ancora che si tratta di prodotti assolutamente legali, quindi venduti nel pieno e totale rispetto dell’attuale normativa.

La spedizione è assolutamente discreta, quindi puoi ordinare nel pieno rispetto della tua privacy. La charas venduta su justcanapa.it è di ottima qualità perché coltivata nel rispetto della pianta e del prodotto finale che può così essere consumato, per chi lo desideri, anche col cilum.

Effetti terapeutici

Anche la charas, come la cannabis legale essiccata, ha delle proprietà terapeutiche, sebbene non si tratti di cannabis terapeutica (dato che quella tipologia contiene THC), come antidolorifico, aiuta a rilassarsi e a ritrovare l’equilibrio sonno-veglia, migliora la concentrazione. Per questo motivo ne fano largo impiego persone che hanno uno stile di vita stressante e intenso.