Quando si tratta di cucinare, avere le pentole e padelle giuste può fare un’enorme differenza in termini di risultati. Le pentole giuste possono aiutarci a cuocere i cibi in modo più uniforme e a evitare che si attacchino. Inoltre, facilitano le operazioni di pulizia. Con così tante opzioni sul mercato, può essere difficile capire quale sia la pentola giusta per noi. Però, in ogni caso, dobbiamo sempre confrontare la resistenza e la qualità.

 

In questi due parametri rientrano le pentole e padelle Fonderie Dellatorre che si trovano in vendita su Tirolix shop, l’e-commerce dedicato e specializzato in articoli per la fornitura alberghiera. In un contesto frenetico come la cucina delle strutture ricettive e dei locali, la resistenza nel tempo e la qualità dei materiali sono fondamentali. Ma è altresì importante fornire ai propri cuochi tutto il necessario affinché il lavoro venga svolto in maniera efficiente e funzionale al tempo.

I diversi tipi di pentole e padelle

 

Prima di inoltrarci nei vari modelli di pentole e padelle vanno considerati i materiali. Le cotture delle pietanze variano in base ai materiali con i quali sono composti gli elementi e ciò incide anche sul tempo di realizzazione e il gusto.

 

Per esempio, l’acciaio inox è un’ottima scelta per le pentole. Può essere utilizzato su tutti i tipi di fornelli ed è facile da pulire. L’acciaio inox è anche conveniente ed è disponibile in un’ampia varietà di dimensioni e forme. Le pentole e le padelle in rame, invece, conducono molto bene il calore e hanno un aspetto gradevole ma può anche essere costoso. Di solito non è consigliato per l’uso quotidiano, perché può essere delicato e più difficile da pulire.

 

La ghisa rispetto ai materiali precedenti è un materiale piuttosto robusto e durevole nel tempo che può essere utilizzato su tutti i tipi di fornelli, anche quelli a più moderni. Tuttavia, può richiedere più tempo per riscaldarsi e può essere pesante se riempita di cibo. La ghisa è anche nota per essere difficile da pulire.

 

Le pentole e le padelle in ceramica sono antiaderenti e quindi molto facili da pulire. Sono inoltre adatte a tutti i tipi di fornelli e non richiedono olio per la cottura. Tuttavia, la ceramica non è così resistente come altri materiali, quindi potrebbe non durare a lungo. Usare la ceramica in una cucina professionale può risultare alquanto dispendioso poiché i componenti andranno cambiati spesso. Lo stesso dicasi per le altre pentole e padelle realizzate con materiali antiaderenti.

Le migliori da acquistare

 

Abbiamo già visto come il materiale con cui è fatta una pentola o una padella può influire notevolmente sul suo funzionamento. Però ci sono altri aspetti meno appariscenti da valutare. Per esempio, il manico di una pentola o di una padella deve essere facile da impugnare ed evitare le bruciature. Inoltre, sono importanti anche gli accessori come i coperchi o le particolarità che aderiscono ai diversi stili culinari come la cottura a vapore, a pressione, eccetera, che richiedono dei componenti esclusivi.

 

Come primo acquisto bisogna orientarsi verso un set completo che comprenda diversi pezzi.

All’interno troviamo i vari formati di complementi da cucina:

 

  • le padelle, necessarie per realizzare qualsiasi piatto grazie alla loro estrema versatilità;
  • le casseruole, ideali per la cottura al forno ma anche a gas;
  • le pentole, per bollire e cucinare i cibi a fuoco lento;
  • le bistecchiere, adatte per scottare i cibi che non devono essere eccessivamente cotti;
  • la friggitrice, per dorare e friggere le pietanze
  • e molti altri elementi.

 

A questi modelli se ne aggiungono molti altri che variano in base al tipo di cucina proposta e all’uso di piatti più o meno frequenti. Sarebbe impossibile elencare tutte le proposte presenti sul mercato ma in linea generale queste sono i modelli più richiesti. L’esperienza e l’uso determinano i futuri acquisti.

 

Quando si acquistano le pentole e le padelle nuove, ci sono alcune semplici regole da seguire affinché le stesse si mantengano in buono stato. Innanzitutto, prima di utilizzarle, assicuriamoci di dare una prima lavata per togliere ogni residuo di polvere e sporco. A tale scopo, possiamo lavarle con acqua e sapone o metterle in lavastoviglie.

 

In secondo luogo, è necessario riporre le pentole e le padelle in un luogo chiuso per non far aderire polvere e sporco. Le pentole e le padelle sono fatte per durare a lungo, soprattutto quelle di qualità, ma dureranno ancora di più nel tempo prestando loro la massima cura.