La scelta dello zaino, con cui trasportare e proteggere la tua fotocamera e i tuoi accessori per fotografi, è un momento importante per ogni esperto e amante della fotografia.

Qualunque sia il tuo grado di esperienza e, soprattutto, il tipo di fotocamera che intendi trasportare e proteggere, è di fondamentale importanza scegliere quello adatto alle tue necessita.

Eccoti alcuni consigli e indicazioni su come scegliere lo zaino giusto per la tua attrezzatura a seconda del contesto e del tipo di foto che ami fare.

Il tipo di attrezzatura e l’ambiente

La prima cosa di cui tenere conto è quale tipo di attrezzatura e di supporto intendiamo trasportare nel nostro zaino.

Infatti alcune apparecchiature presentano delle misure o delle esigenze molto particolari che possono essere soddisfatte solo in borse specifiche e progettate appositamente per accontentare i fotografi più esigenti.

Un’altra cosa da chiedersi è quali soggetti e quali luoghi di ripresa intendiamo, o siamo soliti, raffigurare nelle nostre fotografie.

Ovviamente ogni luogo ha caratteristiche differenti e, com’è facile comprendere, riprendere dei bambini giocare in un parco è diverso da fare delle riprese in un bosco ad esempio.

Fotografia urbana e street

Questo tipo di riprese richiedono che l’attrezzatura sia disponibile velocemente e a portata di mano.

In questo caso è consigliata una borsa con un accesso laterale che ci permetta di accedere immediatamente alla macchina fotografica.

I modelli migliori impediscono l’accesso al vano fotografico mentre si indossa la borsa, questo per evitare spiacevoli inconvenienti (vedi furti) mentre si è in luoghi molto affollati come locali o trasporti pubblici.

Gli zaini studiati per chi ama la città urbana hanno scompartimenti che possono contenere fino a un massimo di tre dispositivi, soprattutto per quelle persone che hanno necessità si spostarsi da una parte all’altra rimanendo connessi.

Fotografia di viaggio e vacanze

Se devi fare un viaggio o una breve vacanza quello che potrebbe tornarti utile è l’acquisto di una borsa ibrida.

Infatti in questo caso non ti serve una borsa professionale, ma piuttosto puoi orientarti verso una borsa molto capiente che abbia un vano sicuro dove riporre la tua macchina.

Puoi anche trovare delle soluzioni che permettono di staccare il vano fotografico, studiato per quando si esce senza volersi portare dietro il proprio apparecchio.

Fotografia outdoor

Gli amanti degli sport avventurosi come l’arrampicata, la mountain bike o lo sci, sanno che necessitano di una borsa creata apposta per resistere alle condizioni climatiche e a eventuali colpi e cadute.

In questo caso lo zaino deve, in base alle caratteristiche dell’ambiente in cui verrà utilizzata, essere fatta di materiali resistenti all’abrasione e impermeabili.

Questo è uno dei casi in cui la scelta del proprio zaino è fondamentale perché si rischia, molto seriamente, di compromettere il funzionamento della propria attrezzatura (in alcuni casi anche molto costosa).

Fotografia naturalistica

Se sei appassionato ed esperto di fotografie che riprendono soggetti naturali, sai che questo tipo di fotografia richiede delle attrezzature davvero particolari e specifiche.

In moltissimi casi, i soggetti sono difficili da raggiungere e quindi è obbligatorio l’utilizzo di obiettivi molto lunghi (400mm o 500mm ad esempio).

Nel caso di fotografie che richiedono questo tipo di attrezzatura, si ha bisogno di una borsa che possa contenere strumenti di queste dimensioni.

Il più delle volte questi zaini sono muniti anche d’imbracature e cinturone, dato che potresti avere bisogno di arrampicarti o percorrere, anche a piedi, molti chilometro per cercare nuovi soggetti da immortalare.

Ovviamente si tratta di zaini completamente rinforzati per via della pesantezza di questa attrezzatura.

Le più avanzate contengono anche un serbatoio dove stipare dell’acqua per rimanere idratato nelle situazioni più dure.

Per chi fa fotografie naturali o in condizioni comunque proibitive, lo zaino non è solo uno strumento per trasportare e proteggere la propria macchina fotografica.

Nel borsone, molto spesso, sono tani i vani a disposizione del fotografo che può, in questo modo, trasportare anche i propri indumenti e altri attrezzi per la sua esperienza outdoor.