Le regole del Galateo sembrano oramai essere fuori moda, eppure per riprenderle basterebbero pochi semplici gesti. Bando all’istintività e benvenuto il sapersi controllare: ma quali sono le basi per un comportamento civile?

Come rispettare le regole del Galateo

Le regole del Galateo non passate di moda eppure la società moderna sembra averle completamente dimenticate. Le persone che seguono ancora questi modi di essere e di fare si ritrovano dinanzi a soggetti che non hanno la minima idea di come comportarsi in svariate occasioni.

Sono consigli di eleganza per rispettare gli altri e se stessi, mentre il mondo va avanti nonostante tutto. Non ci sono azioni difficili ma tutto avviene in maniera naturale se si impara a gestire il proprio istinto primordiale mettendolo da parte e dando spazio ad un metodo alternativo.

Ma quali sono le regole del Galateo che non dovrebbero mai passare di moda?

  • Presentarsi a casa delle persone

Una regola fondamentale di educazione e comportamento mette l’accento sul fatto di non presentarsi a casa di qualcuno senza avviso. La “sorpresa” non è gradita soprattutto perché in casa di può essere impegnati oppure con un abbigliamento non adeguato a ricevere visite in quel momento. Telefonare o mandare un messaggio prima di recarsi a casa di qualcuno (parenti compresi).

  • Cosa fare dopo una uscita romantica

La prima cosa da non fare è inviare un messaggio su WhatsApp pochi attimi dopo. Secondo il Galateo tutti i messaggi sono già stati spiegati durante l’incontro e ci sarà sicuramente una telefonata nelle ore successive. È prassi moderna inviare messaggi immediati e non avere attimi per pensare a quanto accaduto, soprattutto se in positivo.

  • Le regole mentre si passeggia

Secondo le regole del Galateo, oggi in disuso, l’uomo dovrebbe camminare sempre dalla parte della strada per proteggere la donna o i bambini. Oggi però questa regola non viene utilizzata – o meglio – lo è ma da entrambi i sessi: chi ha una forte indole protettiva si pone sempre all’esterno in segno di educazione e attenzione.

  • Salutare in ogni contesto

Anche questa regola purtroppo non è quasi più una buona abitudine, vista l’educazione di oggi che su alcune cose ha delle lacune. Si dovrebbe sempre salutare ogni volta che si entra o si esce da un luogo come segno di rispetto, anche se le altre persone intorno non lo fanno.

  • Confidenze e conversazioni

Quando si riceve un messaggio, quando si riceve una confidenza o è in corso una conversazione privata mai nessuno dovrebbe interrompere e – ancora meno – si dovrebbe divulgare a terzi. Il pettegolezzo è una prassi divertente, ma andare a raccontare tutto in giro non è educato.

  • Comportamento al ristorante

Al ristorante ci si deve comportare adeguatamente esattamente come se si fosse a casa di un’altra persona. Non bisogna schiamazzare, non bisogna appoggiare i gomiti sul tavolo, bere in maniera educata e mangiare composti senza sporcarsi. Non solo, sarebbe buona norma conversare con i presenti e non dar retta ai social e allo smartphone anche se oramai all’epoca di oggi questo piccolo dettaglio è oramai impossibile da mettere in pratica.

Non solo, di norma chi invita è colui che paga. Ma per evitare questi imbarazzi basterà mettere subito in chiaro le cose o parlare genericamente di “andare al ristorante”. Nel ristorante asiatico non è obbligatorio utilizzare le bacchette, l’importante è mangiare in maniera adeguata chiedendo anche forchetta e coltello se necessario: nessuna mancanza di rispetto, come si pensa.

  • Puntualità

Nulla di difficile, ma ad ogni appuntamento – di qualsiasi entità – si deve essere estremamente puntuali. Nel caso in cui cause di forza maggiore si manifestino, allora è buona regola avvertire immediatamente del ritardo:  è una regola fondamentale!