Le steri strip sono cerotti generalmente utilizzati per quelle ferite di media profondità, in cui non è necessario ricorrere ai punti di sutura.

Vengono realizzati generalmente con materiali non tessuto che siano porosi, atossici e provvisti di adesivo per aderire bene alla pelle durante l’utilizzo. Inoltre per ottenere un maggior rinforzo, le steri strip vengono realizzate con l’aggiunta di poliestere.

 

Perché Utilizzare le Steri Strip

Questa particolare tipologia di cerotto viene utilizzata per sostituire o in aggiunta al comune ago e filo, utilizzato generalmente in campo medico in caso di lesioni profonde e gravi che necessitano dell’intervento di questa tecnica per favorire la guarigione della ferita.

È stato provato che le steri strip riducono la formazione delle antiestetiche cicatrici ed hanno inoltre il vantaggio di essere facilmente posizionate e controllate.

È utile precisare che questi cerotti sono maggiormente consigliati per tutte quelle ferite che risultano non emorragiche o poco emorragiche, ovvero che non presentino un’elevata fuoriuscita di sangue. Da evitare quindi qualora la ferita risultino molto estese oltre il limite de sottocutaneo o poste in zone sottoposte a trazione eccessiva.

Abbiamo anche aggiunto che possono essere utilizzate in aggiunta ai normali punti di sutura per facilitare maggiormente la ferita. Il medico potrà valutare l’utilizzo delle steri strip, oltre ai punti di sutura qualora la ferita si trovi in punti dove la guarigione richiede più tempo, come le articolazioni o in quei soggetti con cute fragile e delicata. Potrà anche decidere di applicare questi cerotti qualora, dopo la rimozione dei punti, la ferita necessiti ancora per qualche giorno per un completo processo riparatorio dei tessuti cutanei.

 

Come si Usano

Per prima cosa è necessario procedere con una pulizia accurata della ferita: laviamo quindi accuratamente le mani e procediamo con la disinfezione e sterilizzazione della ferita, facendo ben attenzione a rimuovere eventuali corpi estranei presenti all’interno (ad esempio schegge di vetro o di legno).

Oltre ad una buona pulizia della ferita sarà necessario che quest’ultima risulti anche ben asciutta da qualsiasi sostanza untuosa per favorire una perfetta adesione.

Le steri strip devono essere applicate attraversando la ferita, ovvero posizionate in maniera tale che la cute subisca una leggera trazione che favorirà l’avvicinamento dei due lati della ferita, permettendone la rimarginazione.  Qualora sia necessario l’utilizzo di più strisce, dovranno essere applicate in maniera parallela alla prima, lasciando tra l’una e l’altra uno spazio di circa 3.4 mm.

Qualora fosse necessario potrai anche valutare l’aggiunta di un sottile strato di tintura di benzoino.

 

Tempi di Guarigione

Ovviamente ogni ferita richiede dei tempi di guarigione che devono essere valutati caso per caso. Possiamo però affermare che generalmente le strisce vanno tenute:

  • 10 giorni per tagli profondi in prossimità delle articolazioni
  • 14 giorni per tagli sulle articolazioni, in quanto il movimento richiede più tempo per la guarigione
  • 5-10 giorni per tutti gli altri tipi di ferita.

Per rimuovere le steri strip potresti richiedere l’aiuto del tuo medico o in alternativa esercitare una leggera pressione al centro della striscia e sollevare delicatamente ogni estremità verso la ferita, fino alla completa rimozione.