Vivere a Roma è il sogni di molti turisti che hanno visitato questa città. Tuttavia, molti si chiedono se vivere a qualche chilometro dal Colosseo, nella città caput mundi, sia davvero così conveniente. Insomma, a giudicare dalle folle di turisti che ogni hanno attraversano la città eterna, viene da pensare che i suoi costi siano piuttosto alti. Ciò è vero solo in parte. Roma, infatti, è una città accessibile a tasche di diversa disponibilità. In questo articolo, dedicato a questa città ammaliatrice, vedremo proprio quali sono i vantaggi del vivere a Roma.

Tuttavia, per chi non è ancora certo di voler stabilirsi a qualche chilometro dall’Altare della Patria, consigliamo anche la lettura del nostro articolo “vivere a Milano: affitti“. Del resto, anche Milano è una città dove le possibilità di lavoro non mancano, ma dove bisogna conoscere bene i quartieri in cui trasferirsi e dove si respira un’aria internazionale, un po’ come accade per la nostra capitale.

I vantaggi del vivere a Roma: economicità

Come abbiamo detto, Roma è una città adatta alle diverse disponibilità economiche. Ci sono quartiere molto belli, dove gli affitti delle case sono piuttosto alti, ma ci sono anche quartieri dove un bel monolocale, non in condivisione con altri, viene a costare meno di trecento euro mensili. Dunque, l’economicità della città eterna può rientrare tra i suoi vantaggi.
Scendendo più nello specifico, per quanto riguarda i prezzi degli affitti, si può dire che Roma Nord presenta gli affitti più costi, ma in questa zona risiedono anche numerosi Vip e personaggi televisivi. Diversamente da Roma Est e Roma Sud dove gli affitti sono più contenuti, anche se quelli di Roma Est sembrano un po’ più bassi. Roma Ovest, invece, ha affitti che si collocano nella media di tutta Italia.

Comunque, l’economicità di Roma non riguarda solo il costo degli affitti, ma anche quello della vita. Chi è stato a Roma e ha visitato i suoi mercatini può confermarlo. A Roma è possibile trovare da vestire con pochi euro; e non si tratta di abiti scadenti che si rompono dopo una lavatrice, ma i capi di tutto rispetto che possono essere indossati per anni. Quindi, in questa città, se si frequentano i mercati giusti, è possibile anche fare grandi affari e vestire alla moda con una minima spesa. Tuttavia, i vantaggi di Roma non finiscono certo qui; fino ad ora, infatti abbiamo parlato dei vantaggi più materiali, ma ce ne sono altri di altrettanto importanti. Vediamoli!

Vivere a Roma: comodità e storia

I turisti amano Roma e lo fanno per la sua storia e il suo fascino antico. Anche coloro che odiavano studiare storia restano affascinati da questa città e dalle sue architetture. Fa quasi impressione pensare che sulle stesse strade che percorriamo oggi, hanno camminano i più grandi uomini del passato sia secolare che religioso. Per questo, uno dei vantaggi del vivere a Roma è la possibilità di respirare la storia della nostra civiltà ad ogni angolo della città. Roma incanta con il suo passato glorioso, la sua arte fastosa e il calore, la cordialità, l’allegria dei suoi abitanti.

Inoltre, Roma è comoda. Sì, perché a Roma si trovano miriadi di negozi e supermercati e farmacie. Non si corre il rischio di dover fare chilometri di viaggio per fare una spesa o coprire le proprie necessità. Aa Roma i servizi pubblici non mancano. In più, Roma è coperta da una rete metropolitana, una ferroviaria e una di bus urbani: non serve la macchina per spostarsi nella città. Infine, Roma è collegata tramite aereo a tutte le città internazionali più importanti: la comodità è all’ordine del giorno, dunque!