Un rivenditore deve necessariamente avere un POS funzionante in negozio. Non è una scelta da cui può sottrarsi. È un obbligo di legge. Quindi, per questo, è importante che venga fatta la scelta migliore, sia in termini economici che in termini qualitativi.

Ecco alcuni suggerimenti su come scegliere il miglior POS che è presente in giro. Anche se, comunque, c’è da dire sempre che il tutto varia a seconda di specifiche esigenze. Primo tra tutti il volume d’affari. Seguito dal numero di transazioni che vengono fatte.

Le percentuali da pagare per ogni transazione

Da questo punto di vista, la scelta sembra abbastanza semplice. Prendere il POS più economico. In realtà, però, non è proprio così. Nel senso che se fossi così facile, non ci sarebbe neppure bisogno di fare un paragrafo ad hoc.

Il problema è che le percentuali da pagare per ogni transazione possono anche varie – al netto delle soglie ‘minime’ – anche in base al numero e all’entità delle stesse.

Un conto è, ad esempio, se tu fai 1000 transazioni al giorno da 10€ ciascuno e un altro che se vai 100 da 100€. Inoltre, spesso, le percentuali di transazione possono essere più elevate perché, magari, a contorno di tutto ci sono anche dei servizi che vengono offerti per chi decide di avere chi preferisce soluzioni meno economiche.

Si va dalla semplice assistenza a un servizio di call center più efficiente. Insomma, non guardare solo l’aspetto economico ma valuta anche tutto il resto.

Valuta la presenza di un canone mensile

Alcuni POS possono prevedere un canone mensile, indipendentemente dal numero e dall’entità delle transazioni. Ovviamente, molto spesso dipende da ciò che offre quel determinato POS. Ti consiglio vivamente di prendere informazioni su quali sono i migliori, puoi leggere questa classifica dei migliori pos senza canone mensile, così da riuscire a trovare la miglior soluzione per le tue necessità.

Perché, lo ribadiamo, non esiste un POS valido ed efficace per tutti. Ma semplicemente dei POS che possono essere perfetti per delle micro attività e altri che, invece, sono ideali per chi ha dei volumi d’affare un po’ più elevati.

Il consiglio è quello di valutare attentamente tutte le ipotesi in campo per poi scegliere quale sia la più adatta a te.

L’eventuale obbligo di essere cliente di una specifica banca

Una delle caratteristiche e obblighi che potrebbero sorgere è quello di essere necessariamente cliente di una specifica banca.

È, infatti, uno dei ‘mezzi’ per cui si invoglia gli imprenditori ad aprire un conto corrente verso una banca. Il ragionamento è molto semplice: vuoi avere un POS a un prezzo scontato? Benissimo, deve aprire il conto nella banca X.

Ovviamente, non sempre succede questo e, anzi, il più delle volte sei libero di scegliere a quale banca affidarti. Però, visto che questa è una eventualità che può succedere, è giusto che tu sappia come muoverti.

In ogni caso, però, un conto è magari avere il conto in più banche. Quindi, in questo caso, più di aprirti un altro conto corrente non devi fare. E un altro è quello di concedere l’esclusiva. In questo caso, i problemi sono diversi poiché a ciò va ad aggiungersi il fatto di poter imbattersi in vari problemi burocratici nell’apertura e chiusura di un conto.

Oltre alle varie perdite di tempo che devono susseguirsi. Di principio, sarebbe preferibile un POS che non obblighi ad alcun cambiamento in tal senso. Se non fosse possibile tutto ciò, allora sappi che il risparmio dovrà essere molto elevato.

Necessità di avere un hardware e software particolare

Questa è una problematica che riguarda soprattutto i piccoli imprenditori. Piccoli imprenditori che, in molti casi, non hanno la forza economica per potersi permettere software e hardware all’altezza anche per servizi gestionali che servono nel quotidiano.

Figurarsi, quindi, se dovesse riguardare un software. Ecco, se proprio pensi che tu faccia parte di questa schiera, evita di imbattersi nell’affitto di POS che hanno bisogno di software e hardware complicati e troppo avanzati.

Perché rischi di perdere un bel po’ di tempo. Certo, magari alla lunga avrai anche dei notevoli vantaggi, ma l’ideale sarebbe quello di attivare il POS con facilità e rapidità. Senza perdere troppo tempo.