Il mondo dei motori è in forte subbuglio, dopo aver affrontato la crisi del microchip non ancora del tutto risolta, non si ferma e dimostra grande spirito combattivo portando il desiderio di scoprire importanti novità. Le auto novità del 2022 si celano tantissime proposte novità anche green, a svelare tutte le curiosità è auto361.it un portale specializzato in notizie dal mondo auto che vuole raccontarci quali saranno i modelli top da tenere d’occhio nei prossimi mesi.

Tendenze auto 2022: tra modelli elettrici e suv compatti

I modelli da lanciare nel 2022 sono numerosi, a svelarlo sono le case automobilistiche che sperano di superare la crisi delle vendite anche grazie alle novità interessanti pronte ad uscire sul mercato. Tra le proposte più richieste e attese troviamo i SUV compatti e i crossover ma anche tantissimi mezzi con alimentazione elettrica.

Il 2022 sarà sicuramente l’anno dell’auto elettrica: dopo essere già stata introdotta come tecnologia negli anni passati, la ricerca di un’alimentazione sempre più green e meno impattante è diventata una vera e propria mission. Apprezzata per autonomia, con batterie sempre più performanti per garantire efficienza ed incentivi per chi desidera fare questo importante passaggio, sono sicuramente una scelta vincente da valutare sia in ambito business che privato. Mentre l’Italia prevede di arrivare a 150 mila punti di ricarica entro il 2024, si spinge sempre di più verso questo acquisto per limitare i mezzi inquinanti e favorire quindi uno stile di vita più ecologico.

I modelli più attesi dell’anno

Sfogliando l’elenco trapelato dalle case automobilistiche sono oltre novanta quelli che verranno messi in vendita; il sito web specializzato ha selezionato le 10 più attese e chiacchierate online.

Abarth ha confermato il desiderio di volersi trasformare in un brand a zero emissioni, per metà anno è prevista l’uscita della prima 595E che dovrebbe garantire la medesima potenza della 595 attualmente in commercio. Attesissimo anche il ritorno di Alfa Romeo che dopo qualche anno di silenzio debutta in grande stile con Tonale. Alfa Romeo Tonale fa parlare di sé per il suo sistema ibrido plug-in conosciuto già in alcuni modelli di jeep.

Il 2022 vede nascere una novità molto particolare: si chiama A3 Allroad che richiama in alcuni tratti la bellissima A1. E in casa BMW? Si chiama M2 il modello coupé compatto a trazione posteriore con prestazioni altissime. Maserati invece rilancia Granturismo, dopo 10 anni torna in una seconda generazione rinnovata, anche in variante elettrica. Ma c’è anche la Grecale di Maserati a far battere il cuore; nello scheletro ricorda l’Alfa Romeo Giulia ma sotto al cofano rivela un motore altamente performante fino a 300 cavalli.

Peugeot sta lavorando alla 308 ed è previsto il lancio di 308 by pse. Studiata per sostituire la vecchia proposta GTI, ha un design più sportivo e sembrerebbe in uscita per metà anno. Renault 5 E-Tech è tra le macchine elettriche più attese: con un tocco vintage ma tecnologia incredibile sembra uscirà prima della fine dell’anno. Tra i crossover attesissimi troviamo il Toyota Aygo X ma anche Kia Sportage e Dacia Jogger che dimostrano l’interesse crescente verso i suv compatti anche in città. In casa Volkswagen è Taigo ad attirare l’attenzione: con una lunghezza superiore ai 4 metri va ad inserirsi tra i modelli compatti a trazione interiore.

Gli incentivi

La nuova legge di bilancio ha fatto trapelare alcuni bonus interessanti anche per il settore automotive; fino a fine 2022 è possibile installare motori elettrici in sostituzione a quelli termici usufruendo di un bonus fiscale del 60% per costi fino a 3500 euro. Dalla legge di bilancio si comprende anche l’importanza del mondo delle auto elettriche poiché viene confermato fino a fine 2024 il bonus per l’installazione di colonnine elettriche.