Sempre più spesso nelle città si vedono sulle strade gru mobili per autocarri. Questo mezzo di sollevamento è sempre più richiesto dalle piccole e grandi imprese edili perché ha una buona manovrabilità e un ingombro ridotto. Esistono diversi modelli, dipende dalle condizioni delle strade di accesso, se sono in cattive condizioni il consiglio è di optare per un veicolo a trazione integrale, altrimenti l'altra alternativa sono le gru per automobili su telaio che oltre a consumare meno carburante, garantiscono una guida migliore. Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche tecniche di una gru mobile.

 

Cos'è una gru mobile?

 

La caratteristica principale delle gru mobili è un braccio autonomo capace di spostarsi con o senza carico senza che venga fissata a terra per garantire la sua stabilità. Esistono in commercio diverse versioni, la più specifica riguarda un veicolo dotato di gomme, a guida singola, con un braccio telescopico solido e di grandi dimensioni che funge da gru.

 

Le autogru nello specifico possono funzionare su cingoli, pneumatici o altri mezzi mobili. In posizioni fisse la stabilità viene garantita dal sostegno di stabilizzatori. La sovrastruttura è girevole a 360 gradi, è dotata di uno o più cilindri per consentire il sollevamento del carico e del braccio.

 

La gru a motore comprende una colonna che ruota ad una base e alla sua sommità sono applicati un gruppo di bracci. Viene montata su un veicolo e lo scopo principale è di caricare e scaricare l'automezzo.

 

Queste attrezzature sono conosciute anche con il nome di gru idrauliche, perché riescono a muoversi per mezzo di cilindri con azionamento oleodinamico, attivati da un impianto e da una pompa alimentata dal motore del veicolo.

 

L'azionamento avviene attraverso un comando posto nella cabina del guidatore, per quanto riguarda il montaggio, al telaio dell'autocarro viene costruito e fissato il controtelaio della gru.

 

Tipologie di gru mobili

 

Le gru mobili sono progettate per eseguire lavori di sollevamento in città.

È possibile distinguere differenti tipologie: gru mobile industriale, gru mobile con braccio telescopico, gru mobile con falchetto mobile, gru mobile con braccio telescopico e falchetto mobile, gru mobile con braccio a traliccio, gru mobile cingolata, gru mobile con contrappeso aggiuntivo.

 

I vari modelli presenti sul mercato si differenziano per la capacità di sollevamento, la lunghezza del braccio telescopico, la velocità di movimento. Alcune attrezzature sono prodotte su due assi e la particolarità principale è nella capacità di muoversi con fluidità in un'area di lavoro di 360 gradi.

 

Il peso del carico non deve superare il limite imposto dalla casa di produzione, per questo, l'apparecchiatura è dotata di un braccio a tre sezioni: su questi modelli è possibile installare un trapano e vari strumenti idraulici.

 

Tenendo conto delle ultime conquiste tecnologiche in fatto di costruzione di gru, il mercato offre attrezzature con un ampio profilo di supporto, due cilindri per sollevare il braccio, notevole margine di sicurezza e un possente dispositivo di rotazione.

 

Gru commerciali montate su camion

 

Questa tipologia di gru è montata su camion commerciale ed è costituita da braccio, sovrastruttura rotante, macchinari operativi montati su un controtelaio fissato al telaio del camion, la sua funzione è di abbassare, sollevare e far muovere carichi a differenti raggi d'azione.

 

Cingolate

 

Sono le gru mobili più grandi, hanno una forma simile a un "carro armato", vengono utilizzate all'interno dei cantieri e possono sollevare oltre 2.500 tonnellate. A seconda del peso dei carichi è necessario assemblare alcuni elementi sul posto come: contrappesi, binari, braccio a traliccio. Quest'ultimo viene utilizzato su questa tipologia di gru perché a differenza del braccio telescopico, è capace di alzare pesi consistenti ad altezze più elevate e a distanze maggiori.

 

Locomotive

 

Sono montate su un carro attrezzato oppure su una base e si spostano su un binario ferroviario, sono dotate di una sovrastruttura rotante attrezzata con una centrale elettrica, braccio e apparecchiature operative.

 

Su ruote

 

Sono le gru montate su supporti gommati di solito si tratta di camion con stazione di comando singola oppure multipla. La base della gru viene fissata sopra il veicolo e la sovrastruttura rotante espleta e sue funzioni di sollevare, abbassare e movimentare i carichi a varie distanze.

 

Fuoristrada

 

Le gru fuoristrada sono progettate per essere impiegate in ambienti difficili che possono accludere neve, rocce, fango ed altro. Vengono montate su quattro pneumatici, trasportano fino a 165 tonnellate e utilizzano un braccio telescopico. Il telaio compatto consente di operare in spazi ristretti.

 

Gru tuttoterreno

 

É un tipo di gru mobile che può viaggiare sia sulle strade cittadine che in autostrada. Viene montata su grossi camion che possono avere da quattro a diciotto pneumatici a seconda di quanto è grande la gru. Ha braccio telescopico e può sollevare fino a 1.200 tonnellate.