Sicuramente questo non è uno di quei periodi in cui si mette mano al portafogli con leggerezza. Le spese sono ben ponderate e si procede solo con quelle strettamente necessarie. Purtroppo la pandemia ha ridotto la capacità d’acquisto di molti italiani e, chiaramente, tutto deve essere ben calcolato in base alle reali necessità. L’auto, spesso, rientra tra queste ma anche in questo caso si può risparmiare molto optando per un’auto a km 0, vediamo perché.

Auto a km 0 perché si risparmia

Le auto a km zero, per non fare troppi giri di parole, sono auto che sono state immatricolate direttamente dal concessionario, possiedono quindi una targa, ma si tratta di auto assolutamente nuove, esattamente come quelle senza targa. Ma perché i concessionari immatricolano delle auto a proprio nome? Ebbene, la motivazione è piuttosto semplice, infatti lo fanno per raggiungere gli obiettivi di fine mese delle Case produttrici delle auto.

Quindi, poiché devono comunque venderle, il prezzo sarà notevolmente inferiore rispetto a quello di una vettura “come la vogliamo”. Eh sì, perché è proprio questa la differenza sostanziale: l’auto a km 0 va scelta tra quelle disponibili in concessionaria, non si può quindi ordinarla secondo i propri gusti.

Quindi, ci si reca in concessionaria, si guardano le offerte Fiat, Lancia, Jeep, Alfaromeo, e si sceglie tra queste l’auto a km 0 così com’è.

I vantaggi delle auto a km 0

Il vantaggio principale è senza dubbio quello del prezzo che è notevolmente conveniente. Ma non solo, si può avere l’auto subito, senza attendere, fermo restando che gli allestimenti e gli accessori non possono essere modificati.

Ritornando al vantaggio del prezzo, però, va considerato che gli sconti vanno tra il 10 e il 30% per un’auto che, lo ripetiamo ancora, è nuova. Se poi si trova un modello di una serie precedente, ovvero, se di quella particolare vettura è stato fatto un restyling, allora lo sconto può essere ancora più vantaggioso.

Può capitare anche di trovare delle auto a km 0 accessoriate, magari perché la casa madre ha deciso di lanciare sul mercato un nuovo modello. In questo caso si tratta di auto da esposizione, che vengono quindi mostrate ai clienti negli showroom e hanno davvero tantissimi accessori, infatti, sono auto che a listino hanno prezzi davvero elevati, un’occasione da non perdere di sicuro.

Cosa bisogna controllare quando si acquistano le auto a km 0

Ovviamente il consiglio è quello di rivolgersi a un concessionario di fiducia in modo da essere certi di fare veramente un affare e non lasciarsi solo ammaliare dal prezzo. Un bravo concessionario, infatti, deve fare l’interesse del cliente in primis, quindi saperlo consigliare in modo tale da fargli acquistare ciò che davvero risponde alle sue esigenze.

Molto spesso, infatti, l’entusiasmo per un prezzo conveniente, non lascia troppo spazio alle riflessioni e così si finisce per acquistare una vettura che non è proprio quello di cui si aveva bisogno.

Pavan, partner Fiat e Fiat professional in Veneto

La concessionaria Pavan è partner Fiat e Fiat professional a Padova e provincia, un punto di riferimento per tutta la zona. Per quanto concerne le auto a km 0 e le vetture usate, sono diversi i marchi, tra cui Jeep, Lancia, Alfaromeo, oltre, naturalmente, alla Fiat.

Da oltre 60 anni la concessionaria è al servizio dell’automobilista, aiutandolo nella scelta migliore e consapevole della vettura più idonea alle proprie necessità.

Inoltre, l’officina si avvale di operai specializzati e di macchinari di ultima generazione. Insomma, una squadra di professionisti preparati e in grado di prestare tutta l’assistenza necessaria ai propri clienti. Per qualsiasi esigenza o ulteriori informazioni, sul portale fiatpavan.it si trovano tutti i contatti e approfondimenti riguardo le vetture e i servizi.