Le viti non sono altro che degli elementi meccanici composti sia da una testa, che ne consente l'avvitatura attraverso l'ausilio di uno strumento di serraggio (basti pensare a un semplice cacciavite), sia da un gambo provvisto di filettatura esterna a elica volta ad assicurare una perfetta aderenza alla superficie oppure all'oggetto in questione.

Si tratta di prodotti tanto semplici quanto importanti, in quanto hanno il potere di tramutare il moto circolare in moto rettilineo, il quale viene spesso usato per creare dei sistemi filettati smontabili.

 

Perché scegliere le viti prodotte da Agrati

Agrati, grazie alla sua esperienza pluriennale, è divenuta una pietra miliare del settore di produzione delle viti per l’automotive non solo in Italia, ma anche all'estero, visto che conta oltre venti stabilimenti dislocati in diversi Paesi del mondo come Stati Uniti, Francia, Corea del Sud, Cina, Germania e Turchia.

Inoltre, la passione e la costante dedizione nei confronti del lavoro, porta l'azienda ad acquistare oltre 160 mila tonnellate d'acciaio l'anno e a sviluppare oltre ottocento articoli, più un investimento pari all'8% dell'intero capitale da destinare alla tecnologia e all'innovazione.

Le viti Agrati sono garanzia di altissima qualità, elevate prestazioni e lunga durata nel tempo.

 

Come vengono prodotte le viti di Agrati

Le teste delle viti per l'automotive vengono prodotte attraverso l'utilizzo di macchine di stampaggio a freddo, in modo da conferire loro un'elevata resistenza.

Parlando invece dei filetti, si ottengono tramite processi di rullature, senza asportazione di materiale, evitando in questo modo sprechi.

È inoltre possibile progettare estremità auto allineanti per facilitare il montaggio automatico, rondelle imperdibili capaci di ottimizzare i tempi, più elementi anti svitamento come i riporti frena filetti.

Tutto ciò persegue lo scopo di ridurre il peso e migliorare la geometria dell'articolo finale.

Meritano altrettanta importanza i trattamenti termici tramite cui le viti acquisiscono i requisiti meccanici richiesti sia dai singoli clienti, sia dalla normativa ISO 898-1.

 

Metodo di progettazione delle viti per l’automotive

Le viti realizzate da Agrati vengono progettate per soddisfare i bisogni dei clienti in base alla definizione dei seguenti elementi:

  • caratteristiche della finitura superficiale;
  • caratteristiche meccaniche;
  • chiave di manovra;
  • geometria e forma della punta pilota, della testa e della filettatura.

 

La gamma disponibile

Agrati ha la capacità di produrre viti per l'automotive personalizzate oppure facenti parte delle classi 14.8, 14.9, 12.8, 12.9, 10.9 e 8.8.

Esse possono essere utilizzate per sistemi di trasmissione, sicurezza, motori, interior, body, ruote, sterzo, freni e sospensioni.

Parlando invece dei materiali, al fine di andare incontro a tutte le esigenze sono disponibili prodotti in acciaio al carbonio, leghe di rame, leghe di alluminio, inox e microlegato.

Viene anche offerto un vasto assortimento di rivestimenti eseguibili presso la sede interna oppure presso terze parti altamente qualificate e possono ricoprire funzioni sigillanti, auto frenanti oppure resistere alla corrosione

 

Come visionare le soluzioni Agrati

Per vedere in anteprima le viti Agrati per l'automotive, è possibile prenderne visione sul sito web oppure organizzare una visita presso la sede operativa ubicata a Veduggio con Colzano (MB) in Via Piave, 28.