Il mondo degli investimenti e dei mercati è senza dubbio complesso e per approcciarlo è necessario avere le giuste competenze e una corretta formazione in merito.

Una delle tendenze degli investitori è quella di adottare lo spread trading: ma cos’è?

Nelle prossime righe di questo articolo andremo ad approfondire meglio questa strategia e scopriremo cos’è lo spread trading, come si mette in atto e quali vantaggi si possono ottenere da questa tipologia di investimento.

Cos’è lo spread trading

Si parla di spread trading quando si intende utilizzare una strategia che prevede l’adozione e l’apertura di due posizioni opposte, in modo tale da essere neutrali sul mercato e proteggere i propri investimenti qualunque sia l’andamento delle oscillazioni dei prezzi.

Si tratta di una strategia complessa da mettere in atto in modo corretto, proprio per questo, come detto fin dal principio di questo articolo, è fondamentale essere adeguatamente formati con un master in spread trading che possa fornire tutti gli strumenti necessari per investire correttamente.

Continuando a capire cos’è lo spread trading, lo si potrebbe definire come un metodo che punta alla differenza tra due posizioni opposte tra loro.

Lo Spread infatti non è altro che la differenza di prezzo tra i due valori presi in esame.

Quindi lo spread trading è la strategia di investimento che punta all’innalzamento o alla diminuzione dello Spread tra le due posizioni opposte scelte.

I due valori finanziari di riferimento possono essere di diverso tipo:

  • Commodities
  • Coppie di valute
  • Indici correlati
  • Azioni

Quindi lo spread trading è quel metodo che consente di mantenere una posizione neutrale sul mercato, a prescindere dalle oscillazioni di prezzo di una coppia di strumenti finanziari dovuti alle variazioni tra domanda e offerta.

Spread trading: cos’è e come farlo

Come abbiamo visto prima lo spread è la differenza di prezzi tra due asset, proprio questo modello differenziale deve stare alla base del comportamento di coloro che decidono di adottare questa strategia economica e finanziaria.

In sintesi dunque potremmo dire che per fare spread trading con una buona speranza di avere profitto è necessario acquistare uno dei due asset presi in considerazione e vendere l’altro.

Per gestire al meglio questo movimento di acquisto e vendita, entra in gioco il CFD, contratto per differenza, che possono essere definiti come derivati che non fanno altro che seguire i prezzi del titolo a cui sono correlati, prodotti molto semplici da poter utilizzare.

Ora che è un po’ più chiaro cos’è lo spread trading è possibile capire meglio dove farlo in sicurezza e con successo per i propri investimenti.

Spread trading: dove si fa

Dopo essere stati adeguatamente formati sui meccanismi e sulle regole che lo strutturano e dopo aver capito cos’è lo spread trading tramite uno studio approfondito, ecco giunto il momento di iniziare.

Per fare spread trading è necessario scegliere una piattaforma software di trading che possegga determinati requisiti:

  • rapidità
  • adattabilità allo stile dell’investitore
  • gestione immediata di tutti gli strumenti per l’analisi tecnica
  • piattaforma fornita da un Broker regolamentato

Come facilmente intuibile quindi, fare trading e quindi anche fare spread trading è un’operazione finanziaria molto delicata, in cui si mettono in gioco cifre anche importanti.

Il primo e fondamentale criterio su cui basarsi per passare all’operatività è quello della sicurezza degli strumenti utilizzati.

Dopo aver compreso cos’è lo spread trading è molto importante evitare di incappare nelle numerose truffe del web che promettono piattaforme dalle prestazioni eccezionali ma che non sono gestite secondo i rigidi standard di sicurezza messi in atto dai reali e seri soggetti del mondo del mercato finanziario.

Prima di accedere a qualunque acquisto di software o piattaforma per il trading, ancora una volta la formazione ci viene in aiuto: è infatti fondamentale sapere che CONSOB o CySEC sono gli tra i più importanti organi di controllo autorizzati a regolamentare le piattaforme.

Ecco dunque che sarà questo e solo questo il criterio con cui si potrà scegliere la piattaforma di software trading più adatta al vostro stile, per poter iniziare ad entrare nel mondo dello spread trading in sicurezza e poter sperimentare in concreto tutti i vantaggi e le strategie da poter implementare nell’attuazione di un interessante e poliedrico strumento finanziario come quello dello spread trading anche online.