Molti proprietari di case sono intimiditi di fronte al compito di assumere un architetto d’interni. Se ti stai trasferendo in una nuova casa o stai rinfrescando un arredamento obsoleto, un interior designer può essere il tuo migliore amico. Mentre si può pensare che gli interior designer lavorino solo con ricchi e famosi, ciò non potrebbe essere più lontano dalla verità. Puoi scegliere e assumere un designer di interni per sviluppare ed eseguire un intero progetto, o semplicemente portarne uno per aiutarti con lavori più piccoli. Dopo aver imparato come pubblicizzare un prodotto, l’interiorità designer si offre con la sua professionalità a chi ne ha bisogno.

Quando scegliere la consulenza di un designer di interni

È possibile rivolgersi ad un interior designer per consigli e persino per essere aiutati con cose come la selezione del colore della vernice, l’illuminazione, l’approvvigionamento di tessuti, lo shopping di mobili o la pianificazione dello spazio. Assumere un interior designer su una base “come necessario” può farti risparmiare denaro e ti dà la libertà di seguire la tua visione quando crei lo spazio perfetto per te e la tua famiglia. Anche perché loro sono molto attenti, in quanto professionisti, all’eventuale lancio di un prodotto sul mercato.

Dove cercarlo

Aprire la rubrica telefonica o effettuare una rapida ricerca su Internet non è l’approccio migliore per trovare un designer di interni. Dovresti considerare queste tre opzioni come un punto di partenza:

Trova design per interni che ti parlano. Puoi visitare case modello o showhouse di design nella tua zona e scegliere un look che rispecchi le tue sensibilità progettuali. Sfoglia le riviste di design locali e trova una stanza che rispecchi il tuo stile di design. Scopri chi è responsabile per il look e annota il loro nome.

Chiedi agli amici consigli. Se il tuo vicino, amico o amico di un amico ha un aiuto di progettazione professionale, scopri le loro esperienze e contatta l’interior designer se riscontri un feedback positivo.

Decidi esattamente quello che vuoi

Un altro elemento che devi considerare è il tuo stile personale. Quando parli dei tuoi gusti con un interior designer, devi essere molto specifico su cosa ti piace e cosa non ti piace.

Un buon designer d’interni dovrebbe essere in grado di mettere il proprio stile personale nel dimenticatoio e concentrarsi esclusivamente sul proprio. Evita i designer di interni che hanno un look esclusivo, a meno che, ovviamente, l’aspetto non corrisponda al gusto del tuo design.

Il modo migliore per scoprire lo stile e la gamma di un designer è chiedere di vedere il proprio portfolio. Se non ti connetti con nessuno dei lavori del designer, è il momento di passare a un altro designer.