Negli anni passati la barba andava assolutamente tolta, ora invece grazie al lancio da parte degli hipster non è mai stata così trendy. Avere la barba è un segno distintivo di mascolinità ma diventa anche un elemento importante del proprio look; proprio come per i capelli essendo in volto è importante che sia perfettamente curata. In questo post ti sveliamo qualche trucco su come iniziare a far crescere la barba e come prendertene cura seguendo 3 regole principali svelate da un sito specializzato. Comefarcrescerelabarba.it svela ai nostri lettori qualche consiglio utile per prendersi cura della barba attraverso un rituale che permette di valorizzarla ma per maggiori consigli ti invitiamo a consultare direttamente il portale verticalizzato sul mondo della barba.

Guida per una barba top: consigli per farla crescere

Se desideri cambiare look un modo efficace è sicuramente quello di farti crescere la barba. Se cerchi trucchi per farla crescere rapidamente sei nel posto giusto. Per prima cosa smetti di rasarti, in questo modo sicuramente avrai una base su cui un barbiere può lavorare. Poi devi iniziare ad utilizzare una buona spazzola e un olio da barba o un balsamo specifico. Attenzione, è anche importante non limitarsi a lavarla con il sapone da viso ma utilizzare prodotti specifici. Se la tua barba ha i buchi puoi rivolgerti ad un barbiere così da capire se si tratta di un fattore generico e se c’è un modo per camuffarli.

Ci sono diverse tipologie di barba e tutto dipende dalla forma del tuo viso. Ad esempio il viso triangolare triangolare deve cercare di riequilibrare otticamente la figura. La barba per il viso tondo si concentra soprattutto sotto il labbro e sul mento, in questo caso ci si trova ad avere uno stacco tra i baffi e il pizzetto. C’è poi la barba per il viso allungato che deve riequilibrare i visi con un mento importante. La barba incolta su viso squadrato è invece consigliata per chi sta iniziando a far crescere la barba e deve ancora dargli una forma; infine chi ha il viso ovale dovrebbe optare una barba che riesca a creare un’armonia con i lineamenti sfruttando la distanza tra naso e mento.

Prenditi cura della tua barba in 3 step

Sono 3 gli ste principali con cui dovrai prenderti cura della tua barba:

Prodotti giusti. Per prima cosa è importante fare in modo che la barba non diventi crespa o annodata. Fai in modo di farti consigliare i giusti prodotti da professionisti del settore così che tu possa ottenere il massimo dal tuo nuovo look. Prendendotene cura da subito vedrai che non dovrai correre ai ripari o rinunciare alla lunghezza.

Spazzola frequentemente. Proprio come per i capelli anche la barba ha necessità di essere spazzolata in modo costante.

Ritocco da un barbiere ogni 15 giorni. Oltre a chiedere un consulto inizialmente per poter dare alla barba la forma giusta in base al tuo viso, ti consigliamo un check ogni 15 giorni dal barbiere. In questo modo sarai sicuro di avere tutto sotto controllo.

I vip che hanno lanciato il trend

Inutile negarlo: ad influenzare questo trend sono stati VIP e attori che da tutto il mondo hanno fatto diventare la barba estremamente trendy. Incolta, corporate o rifinita? Il look della barba dipende chiaramente dalla forma del viso e dal messaggio che la persona vuole lanciare. Ad averla sfoggiata come tratto distintivo troviamo Jason Momoa, David Beckham, Leonardo Di Caprio ma anche Brad Pitt, Clooney e Keanu Reeves. Secondo alcuni sondaggi sembrerebbe che gli uomini con la barba abbiano più facilità di conquistare una donna: secondo alcune statistiche infatti sembrerebbe che il 65% delle donne preferisca gli uomini con barba curata mentre il 28% quello con una barba più folta.