In un periodo che da poco ha riscontrato un ritorno alla normalità dopo il Covid-19, il mondo dell'e-commerce ha avuto un ruolo preponderante nelle nostre vite: basti pensare al clamoroso boom dello shopping online a seguito della pandemia e delle restrizioni sul movimento. Ad oggi, dunque, anche se la situazione sta lentamente tornando ai vecchi tempi, non bisogna trascurare l'impatto della vendita online per aprire un mercato di qualsiasi natura: dalla moda al commercio alimentare. In questo articolo ci rivolgiamo a te, che hai bisogno di informazioni sul mondo dell'e-commerce di moda, sia che abbia intenzione di aprire un marketplace online per la prima volta, sia che tu voglia approfondire questo mondo in costante espansione. Buona lettura!

Vendere e comprare abbigliamento online: a chi rivolgersi?

La prima domanda da fare quando parliamo di acquisti online è: quale vantaggio ne ricaviamo? Ebbene, ci sono due probabili risposte: se siamo venditori, possiamo esporre i nostri capi senza dover aprire bottega con le relative controversie burocratiche (e possiamo fare soldi facili!), se invece vogliamo comprare, beh, la comodità di non spostarsi dal divano per acquistare capi a poco prezzo è impagabile!
Dunque, sicuramente, a dispetto della generica convenienza degli store online sia per il mittente che per il destinatario, bisogna conoscere i migliori siti di abbigliamento online, economici e non, che possono farci da base per la vendita e l'acquisto di vestiario. Tra i siti di moda più noti, dobbiamo menzionare:

  • Depop;
  • Vinted;
  • Privalia;
  • Yoox;
  • The RealReal

E moltissimi altri, di varia natura come i già noti Asos per l'abbigliamento donna, Zalando o Amazon moda. Nei prossimi paragrafi approfondiremo la policy di alcuni di questi store online per la vendita di abbigliamento e non solo; comprendendo non solo come funzionano ma anche dove ci conviene andare per vendere i nostri capi usati.

Yoox: come vendere i tuoi articoli?

A differenza di numerosi altri marketplace, come ad esempio eBay o Vinted, possiamo con certezza affermare che la selezione sui venditori operata da questo ottimo marketplace è assolutamente invidiabile. Questo significa certamente più controllo, ma anche più qualità per i propri prodotti: infatti, su Yoox è possibile vendere solo i migliori 100 marchi di abbigliamento su scala mondiale. Ciò significa bando a tutti i capi che non figurano tra i primi cento, e dunque anche maggiore presenza di venditori da negozio che devono svuotare il proprio magazzino.

Inoltre, trattandosi di un sito efficiente e professionale, permette anche di usufruire di un programma di affiliazione: ovvero, essere sponsor diretto di altri prodotti venduti sulla stessa piattaforma da altri. Per ogni clic proveniente dal nostro sito web che sponsorizza altri articoli, otterremo una percentuale sulla vendita del suddetto articolo, grazie al programma di affiliazione. Ovviamente, gli affiliati devono possedere un proprio sito web ufficiale in cui vendono prodotti.

Yoox: come acquistare?

Se invece desideri acquistare articoli, puoi farlo in maniera molto più immediata. Non c'è selezione e potrai accedere al sito tramite la solita registrazione gratuita in cui fornirai il tuo indirizzo email in cambio di una password per l'accesso diretto a tutti i prodotti Yoox: dalla moda agli accessori, avrai un panorama di alta qualità di fronte ai tuoi occhi.

The RealReal: come acquistare e vendere su questa piattaforma?

Su questa valida alternativa troverai principalmente capi d'abbigliamento, che vanno da articoli di marca fino a quelli di alto design. Infatti, anche qui per diventare venditore la situazione è molto burocraticamente regolata: soltanto veri professionisti del settore potranno vendere liberamente le proprie merci, ed infatti troverete gran quantità di gemmologi, orologiai e vestiario vintage. La cosa buona della piattaforma è la possibilità di ottenere un guadagno pari al 70% del prezzo in vetrina e soprattutto una spedizione completamente free.

Depop: come funziona?

Passiamo ora all'ultimo portale, Depop: nato da poco, soprattutto in concorrenza ad eBay e Vinted, si occupa della vendita e dell'acquisto di numerosi capi d'abbigliamento e oggettistica. Il layout della piattaforma, disponibile solo come app mobile, è estremamente accattivante ed ha attirato – continuando ad attirare – centinaia di giovani, abituati al mondo di Instagram. Il venditore si occuperà di tutte le fasi della vendita, dall'aggiunta di fotografie fino alla spedizione dei pacchi, e si assume tutta la responsabilità di consegnare in tempo i prodotti.

Vinted: l'onda del momento

Da tempo ormai Vinted è considerata l'app per la vendita di capi d'abbigliamento – usati e non – d'eccellenza. Smart e user friendly, la sua interfaccia è intuitiva e adatta a tutti. Fondamentalmente potrai vendere e acquistare su Vinted, trovando un vasto panorama di utenti. Il lato negativo è che sarà molto difficile spiccare e avere il proprio spazio, per cui il consiglio è cercare di essere sempre sull'onda del prezzo competitivo e della foto esplicativa