Chi ha un cane sa bene che pretendere che sia sempre pulito, fresco e profumato è come pretendere che un bambino stia fermo e composto su una sedia. Soprattutto quando si va a fare una passeggiata, magari nel parco o in campagna, è facile che il cane si sporchi, passi nel fango, si rotoli per terra. Prima di tornare a casa è utile quindi pulirlo con delle salviettine per cani che, sebbene non sostituiscano la periodica toelettatura, sono efficaci anche tra un lavaggio e l’altro, ricordiamo che il cane non deve essere lavato spesso.

Salviettine per cani, quando usarle

Come abbiamo detto, il cane non dovrebbe essere lavato troppo spesso, in genere si consiglia un buon bagno un paio di volte l’anno, ma spesso è necessario rimuovere lo sporco prima di riportare il cane a casa o pulirlo, specialmente nel caso di cani a pelo lungo, dopo che ha fatto i suoi bisogni.

In tutti questi casi l’utilizzo di salviettine per cani è un’ottima soluzione perché ci consentono di pulire il cane senza arrecare danni al pelo o are eccessivo fastidio all’animale. Sono inoltre ideali per pulire le zampe in caso di passeggiata all’aperto, quindi è conveniente averle sempre dietro quando si esce. Ma quali sono le migliori salviette per il tuo cane?

Migliori salviette per cani

Sul mercato si trovano tantissimi prodotti, ma dobbiamo fare molta attenzione nella scelta perché alcune salviette sono troppo aggressive, altre non sono efficaci.

Le migliori in assoluto, soprattutto in ragione dei tempi in cui stiamo vivendo, sono le salviette antibatteriche che ci consentono di pulire il nostro cane, inclusi i cuccioli, in modo efficace e sicuro. Con queste salviette possiamo anche disinfettare il manto e rimuovere anche lo sporco più ostinato, ideali per la pulizia delle zampe. Queste salviette sono prodotte in Italia, per cui si tratta di un prodotto di qualità e, soprattutto, sicure per il nostro amico a quattro zampe.

I guanti a secco

I guanti a secco hanno la medesima funzione delle salviette, ma sono più maneggevoli e consentono di ottenere una pulizia profonda. I guanti “Ti lavo” sono facilissimi da indossare, sono presaponati e monouso, quindi garantiscono il massimo dell’igiene, in particolare quando ci si trova fuori casa. Sono sicuri perché rispettano il ph del cane, basta inumidirli con dell’acqua e sono pronti per l’uso, non necessitano di risciacquo.

Guanti igienizzanti con proteine della seta

Tra i migliori prodotti per la pulizia del cane ci sono anche i guanti igienizzanti con le proteine della seta, perfetti per i cani di piccole dimensioni, ma in realtà vanno benissimo anche per i gatti. Aiutano a igienizzare l’animale e a mantenere il pelo brillante e sano. Anche in questo caso non necessitano di risciacquo.

Come scegliere le salviette giuste

Come scegliere le migliori salviette per il tuo cane? Indubbiamente dobbiamo valutare la grandezza del cane, acquistare delle piccole salviette per un cane di grandi dimensioni non è una buona idea. Ma ovviamente non si deve guardare solo al risparmio. Dobbiamo cercare le salviette più adatte alla tipologia del manto del nostro cane.

La prima cosa che dobbiamo guardar, quindi, è l’INCI, ovvero, gli ingredienti. La nostra scelta dovrebbe orientarsi su delle salviette non aggressive, prive di alcol, che siano al contempo efficaci. Non devono esserci sostanze dannose quali ftalati, parabeni o profumazioni troppo forti che potrebbero infastidire il cane.

Infine un ultimo consiglio che è sempre valido. Le salviette sono un valido aiuto per pulire il cane, in particolar modo quando lo si porta fuori a passeggiare, prima di tornare a casa, ma non si deve eccedere nell’utilizzo e non sostituiscono la toelettatura.

Devono quindi essere usate con moderazione in modo da non infastidire l’animale, quindi va bene averle sempre con sé, ma senza esagerare nell’utilizzo.