Per alcune persone è il giorno più bello della propria vita. Per altre, è l’occasione giusta per rivedere amici e parenti e celebrare insieme questo “rito di passaggio”. In ogni caso, il matrimonio segna l’ingresso in una nuova dimensione della coppia. Anche per chi già convive, in realtà, il matrimonio può rappresentare un ulteriore passo avanti nella relazione. Ma come coniugare l’aspetto economico di questa celebrazione alla voglia di organizzare una festa meravigliosa? Vi sembrerà strano, ma ci sono dei piccoli e grandi accorgimenti che possono davvero fare la differenza quando si organizza un matrimonio low cost. Quali? Continuate a leggerlo per scoprirlo!

Matrimonio low cost: da dove iniziare?

Ci sono aspetti più o meno rilevanti di un matrimonio, cui ogni futuro sposa e futura sposa possono dare la priorità. Se da una parte c’è chi rinuncerebbe a tutto tranne che all’abito costoso e griffato, dall’altra c’è chi non può fare a meno di invitare ogni membro, vicino e lontano, della famiglia. Ma quali sono gli aspetti su cui si può fare economia senza per ciò rinunciare ai buoni propositi?

Luogo e data dell’evento

Se avete scelto un “classico” ristorante, vi farà piacere sapere che in alcuni casi festeggiare nei giorni infrasettimanali può risultare più economico. Accertatevi di questo aspetto prima di decidere la data: a volte il prezzo può subire anche forti sconti per un matrimonio celebrato dal lunedì al giovedì (a volte anche venerdì). Anche il luogo fa la sua differenza: solitamente le ville create ad hoc per gli eventi sono più esose rispetto, per esempio, ad agriturismi o altri ristoranti non per questo meno scenici. Per non parlare poi dell’idea di un matrimonio a tema country per esempio, magari con un bel pranzo stile picnic!

Addobbi e decorazioni

Alcune location mettono a disposizione anche l’allestimento della sala, mentre in altri casi è necessario provvedere per conto proprio. In ogni caso, una risorsa da non sottovalutare sono i negozi all’ingrosso e per il fai da te. Anche internet mette a disposizione una miriade di soluzioni a seconda dei gusti, molte delle quali facilmente realizzabili da soli. Per quanto riguarda gli allestimenti per la cerimonia, invece, potreste chiedere al prete o al cerimoniante se ci sono altri matrimoni previsti per lo stesso giorno. In tal caso, potreste accordarvi con l’altra coppia per scegliere insieme gli addobbi e, quindi, dividere la somma.

Abito da sposa e da sposo

Anche per gli abiti, ormai, è davvero facile trovare una buona offerta. Se vi siete imposti un certo budget, le opzioni sono diverse: potete provare a cercare l’abito dei vostri sogni nelle collezioni passate ancora presenti in atelier. In alternativa, ancora una volta internet ci viene in soccorso. Sono diversi i siti che, a fronte di una spesa pressoché irrisoria, mettono in vendita degli abiti da sposa low cost che non hanno nulla da invidiare a quelli più celebri. Talvolta, è possibile addirittura comunicare le proprie misure per avere un abito che ci calzi a pennello. L’unica accortezza è quella di leggere sempre le recensioni e chiedere nei vari forum dedicati, in modo da valutarne l’affidabilità.

Bomboniere low cost

Sul capitolo delle bomboniere si potrebbe disquisire all’infinito! Per fortuna, la moda del momento vuole che le migliori bomboniere siano quelle solidali. La scelta di una bomboniera solidale non solo spesso può rivelarsi più low cost del previsto, ma è anche un bellissimo gesto. Per scegliere la bomboniera solidale più adatta vi basterà scegliere un ambito in cui volete effettuare la vostra donazione: dagli animali randagi al volontariato per disabili, passando per le ricerche mediche. Un gesto che, sicuramente, sarà molto apprezzato dai vostri ospiti.