Nata in Ontario, Linda Evangelista è figlia di immigrati italiani. Sin da ragazzina sognava di diventare una modella e non solo ci riuscì, ma divenne una delle ragazze copertine più ricercate e amate di sempre.

Linda Evangelista: carriera

Il primo passo fu la vittoria al concorso di Miss Teen Niagara, che le aprì le porte del patinato e dorato mondo glamour. Molte grandi firme l’hanno poi ingaggiata col passare del tempo: Vogue, Chanel, Calvin Klein, Dolce & Gabbana, Versace, Valentino, André Laug, YSL, Dior, Dsquared². Assieme a Christy Turlington e a Naomi Campbell formò The Trinity, ovvero il trio delle modelle più desiderate degli anni Novanta. E c’è da dire che The Trinity non fu semplicemente una mera mossa commerciale o puro marketing, perché quel legame andò ben oltre l’aspetto lavorativo, tant’è che la loro amicizia è perdurata anche lontano dai gossip, dalle sfilate e dai red carpet. In poche parole, Linda Evangelista ha coronato il suo sogno, divenendo una super top model, dominando la scena della moda mondiale, apparendo in passarelle prestigiose, ma anche in alcuni video musicali di George Michael. Ha lavorato anche come testimonial per molti brand famosi, come L’Oréal.

Linda Evangelista: vita privata

Dal 1987 al 1993 è stata sposata con un dirigente della Elite Model Management: Gérald Marie. Dopo la separazione da Marie, ha frequentato per sei anni l’attore Kyle MacLachlan. Ve lo ricordate Dale Cooper di Twin Peaks? Ebbene, stiamo parlando proprio di lui. Purtroppo, nel 1999 ha avuto un brutto episodio: è rimasta incinta del giocatore di calcio Fabien Barthez, ma ha perso il figlio al sesto mese di gravidanza. Successivamente, nel 2006 ha avuto un bimbo, Augustin James. Inizialmente, però, non volle rivelare l’identità del padre. Alla fine si scoprì che era l’imprenditore francese François-Henri Pinault, col quale intavolò una lunga diatriba legale, che si risolse con un accordo soltanto nel maggio 2012. Infatti, il patron del colosso del lusso Kering non ha mai voluto riconoscere il bambino.

Linda Evangelista: il mondo cine-televisivo

Dal lato cine-televisivo ha lavorato in Prêt-à-Porter di Robert Altman (1994), in Sbottonate di Douglas Keeve (1995), ne La perdita dell’innocenza di Mike Figgis (1999) e infine nel 9º episodio della 6ª stagione del serial tv Sex and the City.

Linda Evangelista: le accuse di stupro all’ex marito Gérald Marie

Considerata una vera e propria icona della moda internazionale tra la fine degli anni Ottanta e i primi anni Novanta, Linda Evangelista è ancora oggi bellissima e chic. Recentemente è stata al centro di una bufera mediatica che si è scatenata contro il suo ex marito, Gérald Marie, accusato di stupro da parte di quattro donne, tra cui Carré Otis, altra famosissima top model degli anni Novanta, che aveva soltanto 17 anni ai tempi del fattaccio. La violenza sembra sia accaduta ripetutamente mentre viveva nella stanza degli ospiti nell’appartamento di Gérald Marie nel 1986. L’accusato si professa innocente e ha dichiarato di sentirsi “estremamente colpito” dall’indagine in corso. Tuttavia, la top model Linda Evangelista ha osannato il “coraggio e la forza” delle donne che hanno accusato il suo ex marito, e in  un’intervista a Guardian’s Weekend, ha persino affermato di credere ai racconti delle stesse. Queste le sue dichiarazioni in merito alle indiscrezioni emerse: «Durante la mia relazione con Gérald Marie, non sapevo nulla di queste accuse sessuali contro di lui, quindi non potevo aiutare queste donne. Ascoltandole ora e sulla base delle mie esperienze, credo che stiano dicendo la verità. Mi si spezza il cuore perché queste sono ferite che potrebbero non guarire mai, e ammiro il loro coraggio e la loro forza nel parlare oggi».