Molto spesso ci ritroviamo con degli oggetti o dei prodotti che diamo talmente per scontati che nessuno si pone il problema di come siano stati fatti e di come vengano prodotti. Da qualche anno alla TV ci sono programmi che illustrano i processi di produzione e si rimane stupiti nel vedere certi macchinari industriali di cui si ignorava l’esistenza. Oggi noi vi raccontiamo la storia e il lavoro di un’azienda, la So.l.me S.r.l., che dal 1980 si occupa della progettazione e costruzione di impianti ed attrezzature per la chimica e farmaceutica.

Impianti e attrezzature per la chimica e farmaceutica

Il settore della chimica e della farmaceutica sono degli ambiti dell’industria molto particolari e complessi. Per la produzione di determinati prodotti occorrono attrezzature specifiche, un po’ ce ne siamo resi conto in questi mesi di pandemia dove abbiamo visto come vengono analizzati i tamponi, le apparecchiature che occorrono per questo tipo di esame, ma ance quelli necessari per la produzione di vaccini o farmaci in generale.

In ambito chimico è la stessa cosa, a seconda del processo occorrono diversi macchinari. Si tratta quindi di un mondo che rimane sempre “dietro le quinte” che non tutti vedono a meno che non ci lavorino. Ebbene, esattamente come fanno in certi programmi TV, vogliamo mostrarvi alcune di queste apparecchiature, come funzionano e, soprattutto, chi li realizza.

So.l.me S.r.l., qualità e affidabilità

Se in tutti i processi di produzione occorre il massimo della competenza per ottenere prodotti di qualità, in ambito chimico e farmaceutico questo concetto è ancora più importante. Occorre quindi grande competenza e, soprattutto, realizzare gli impianti con la massima qualità.

So.l.me S.r.l., grazie alle proprie conoscenze, è in grado di assicurare ai propri clienti le migliori performance, in modo da essere, a oggi, un vero e proprio punto di riferimento stabile nel settore. Come abbiamo detto in precedenza, l’azienda nasce nel 1980 in qualità di costruttore artigianale di apparecchiature per il settore alimentare, per la maggior parte.

Ma chi ha ambizione non si ferma certo alle prime sfide, così, negli anni, l’azienda si è impegnata nella realizzazione di applicazioni più complesse, raggiungendo l’obiettivo di realizzare impianti completi per il settore chimico e farmaceutico.

Oggi è specializzata in soluzioni su misura che possono quindi essere modulate sulle specifiche richieste del cliente. Tra le possibilità, quella di realizzare attrezzature e impianti progettati direttamente dal cliente stesso.

Quali progetti possono essere realizzati

So.l.me S.r.l. può progettare apparecchiature secondo i più diversi codici di calcolo ASME VIII div. 1, UNI EN 13445-3, VSR 99, AD 2000, CODAP, BS, API, verifiche sismiche e Stress analysis. Non a caso, infatti, il nuovo stabilimento è stato realizzato al fine di poter costruire apparecchiature ad alta dimensione.

Inoltre, dal 2001 il sistema aziendale è stato certificato secondo ISO 9001 e dal 2016 è stato anche autorizzato a costruire apparecchiature secondo ASME, ovvero, Unfired, Pressure Vessels secondo ASME VIII div. I con “U” stamp.

Manutenzione e revamping

Un altro servizio offerto dall’azienda, oltre alla realizzazione di impianti, è anche quello di manutenzione e revamping, vale a dire aiutare in modo concreto il cliente nella gestione di tutte quelle problematiche che si possono verificare all’interno di impianti chimici e farmaceutici.

L’azienda può occuparsi sia della parte tecnico-burocratica che della fase operativa, assistendo in tutte le attività inerenti alla manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, nell’ambito delle attrezzature in acciaio inox e leghe speciali.

Tutte le attività operative e documentali vengono gestite esclusivamente da un team di esperti, con la possibilità di gestire anche le emergenze più gravi in tempi brevissimi. Velocità di intervento, garanzia sul risultato e, soprattutto, trasparenza, sono i punti di forza di questo servizio. Per ulteriori informazioni o necessità potete consultare il sito solme.com.