La cucina è da sempre fonte di creatività e scoperte, e quindi quale luogo migliore per utilizzare degli utensili fantasiosi e spettacolari.

Moltissime marche tra cui Alessi, Ototo, Sambonet e Nikita Konkin, sono impegnate nella realizzazione di utensili fantasiosi, che in qualche modo possano dare un tocco di vivacità e colore alle cucine di tutto il mondo.

Materiali di ottima qualità e collezioni degna di nota

Sono davvero tantissimi gli utensili che rientrano nella categoria della cucina e della gastronomia, tanto che descriverli tutti sarebbe un’impresa a dir poco impossibile.

Questi sono solitamente realizzati in legno o ceramica ma anche in plastica, a cui vengono aggiunte delle capacità relative alla resistenza verso il calore, in modo che quando questi attrezzi entrano in contatto con sostanze ad alte temperature non vanno deformarsi.

Ogni marchio impegnato in questo contesto, si è impegnato nel creare diverse collezioni che in qualche modo possano lasciare il segno e attirare l’attenzione di potenziali clienti, favorendo l’economia nel settore dei casalinghi e della cucina.

Le collezioni Clayre ed Ref

Questo marchio offre da sempre accessori molto importanti che sono famosi per donare un tocco unico alla propria cucina, poiché presentano fantasie, colori e design che sono realizzati in modo semplice ma accattivante.

Alcuni di questi vengono realizzati in stile country perché il loro scopo è quello di riportare l’atmosfera nel passato, e allo stesso tempo riescono a dare una connotazione romantica all’ ambiente.

Il timer di Pylones Studio

Grandi novità per quanto riguarda i timer da cucina, che da un po’ di anni a questa parte, vengono prodotti in tantissime varianti dalle forme e dalle rappresentazioni più assurde.

Il noto marchio Pylones Studio ha proposto un curiosissimo timer che va a riprodurre la faccia di un cuoco, e che viene azionato attraverso la rotazione del cappello dello chef.

Il ceppo di coltelli prodotto da Wüsthof

Questa ditta si occupa da anni di produrre coltelli, che risultano essere tra i migliori in commercio, poiché si tratta di utensili molto raffinati che presentano una capacità di incisione molto elevata, e anche se non vengono affilati spesso risultano funzionare in maniera eccellente anche dopo diverso tempo.

Le ultime innovazioni in questo settore, hanno fatto sì che la ditta optasse per dei coltelli di alta qualità che possono essere personalizzati in base al volere del proprietario.

Piatti ibridi targati Seletti

La nota marca italiana ha proposto questo nuovo servizio definito ibrido, che permette di creare delle stoviglie realizzate in parte con porcellana d’Oriente e in parte con porcellana d’Occidente.

Unendo questi due stili diversi, si vanno a ottenere dei piatti più unici che rari, che sembrano essere il frutto di due precedenti creazioni messe assieme in un secondo momento, e che per questo motivo risultano molto particolari.

Sambonet e gli utensili da tavola

Questo marchio è il primo nella produzione di utensili che possono essere esibiti in tavola e che sono richiesti da maschi da tutti gli chef del mondo.

Questa ditta italiana che ha sede a Vercelli, propone delle particolari varianti che potranno essere apprezzate da collezionisti ed esperti del settore, e tra le ultime proposte troviamo la pesciera che si distingue per la sua innata eleganza.

Nikita Konkin e la rivoluzione delle confezioni

Il marchio russo in questione ha deciso di indirizzare i propri obiettivi verso nuovi pacchi di pasta che presenteranno un design altamente creativo, tanto che sarà un peccato utilizzarli, in quanto potrebbero rappresentare una grande fonte di arredamento in ogni cucina.

PA design e il mostro di Loch Ness

La ditta francese ha realizzato dei mestoli che riproducono il mostro di Loch Ness ed un ipotetico figlio, e che possono essere utilizzati sia a tavola che in cucina, poiché presentano dei colori stravaganti, e possono essere utilizzati sia come mestoli che come colini o posate da finger food.

Ototo e il fascino dell’horror

I designers appartenenti a questo brand hanno portato la leggenda a tavola, realizzando delle miniature di Dracula, come tutti sappiamo è un vampiro che odia l’aglio, e quindi la sua funzione sarebbe quella di tritare l’aglio in maniera da distruggerlo e scappare illeso dalla situazione.

Duedecor e i mestoli creativi

L’impresa Duedecor ha pensato di presentare dei mestoli creativi che hanno un giro salsa e dei cuoricini in legno, e ognuno di essi è contraddistinto da una frase che conferisce potere al cuoco di casa.

Il juicy salif di Alessi

L’ultimo attrezzo che menzioniamo, è anche la punta di diamante di questo articolo, poiché si tratta dell’innovativo juicy salif prodotto da Alessi, e disegnato dall’architetto Philip Starck.

Questo utensile è dotato di un grande design ed è a forma di ragno, in modo da lasciare un segno indelebile in ogni piatto che andrà a curare.