Siamo in Estate e, complice il caldo, avete deciso di dare un taglio netto ai capelli. Appena finito dal parrucchiere il risultato vi è piaciuto, complice la novità, la sorpresa di vedervi diverse, le luci artificiali degli specchi. Ma sulla strada del ritorno a casa vi sentite un po’ dubbiose. Tutto peggiora al primo lavaggio, quando la bella linea che vi ha fatto il parrucchiere scompare. Il risultato di tutto ciò è che siete terribilmente pentite di aver tagliato così corti i capelli! Ora non vi piacete più e non sapete come fare. Questo problema può essere comune a molte donne e non riguarda solo il tagliarsi i capelli molto corti e quasi a zero. Ci sono donne che magari non si vedono bene solo con un taglio alle spalle ricavato da un precedente lungo. Come risolvere per sentirsi meglio? Scopriamo insieme come rimediare a un taglio di capelli troppo corto.

Mantenere la calma

Innanzitutto calma: ricordate che siamo in Estate e i raggi solari hanno un grande effetto benefico per il vostro problema ovvero quello di stimolare la crescita dei capelli più velocemente. Fateci caso: in genere quando tronate dalle ferie i capelli sono molto più lunghi rispetto a quando siete partite. Per cui non preoccupatevi perché in poco tempo i vostri capelli saranno di nuovo più lunghi. Vediamo ora alcuni espedienti per attutire il problema.

Le acconciature

Se avete tagliato troppo i capelli provate ad acconciarli, se la lunghezza ancora lo permette, nella maniera in cui facevate prima del taglio. Vi sembrerà così che niente sia cambiato davanti allo specchio. Si tratta di un trucco psicologico del vostro occhio che inganna il cervello che a sua volta vi restituisce una risposta conosciuta, quella della vostra immagine precedente. Se avevate i capelli molto lunghi con l’abitudine di raccoglierli magari a chignon e ora li avete tagliati alle spalle e non vi piace, provate a realizzare lo chignon come prima. Vi sentirete subito meglio. Se invece dai capelli lunghi siete passate a un corto netto che non amate, si può risolvere adottando varie soluzioni. La prima è affine al suggerimento dello chignon che vi abbiamo dato in precedenza. In questo caso, potete acquistare un posticcio del colore dei vostri capelli e applicarlo sulla nuca dopo aver pettinato i capelli all’indietro e averli fissati con la lacca. Vi sembrerà di aver ritrovato voi stesse. Se non vi riesce potete allora provare a pettinarvi in maniera diversa per trovare un vostro nuovo stile personale con il taglio corto, adoperando diversi accessori.

Gli accessori

Gli accessori possono aiutarci tantissimo a creare una nuova immagine di noi stesse, a farci amare i nostri nuovi capelli corti. Innanzitutto a chi a i capelli corti donano molto gli orecchini a cerchio particolarmente voluminosi o i pendenti, che regalano al volto femminile eleganza e determinazione. Possiamo poi adornare i nostri capelli con una fascia variopinta o in tinta unita, che farà risaltare al meglio il nostro volto. Possiamo applicare sui nostri capelli corti forcine e mollette simpatiche e colorate o cerchietti frizzanti che ci regaleranno un look giovanile. Possiamo farci meches e colpi di luce oppure tingere alcune ciocche di colori vivaci e alternativi, magari vivacizzando il ciuffo davanti.

Le extension

Se proprio soffrite e non ce la fate a piacervi con i capelli corti, l’unico rimedio per tornare come eravate prima senza aspettare per lunghi mesi la crescita dei capelli sono le extension. Si tratta dell’applicazione di ciocche di capelli lunghi posticci sulla vostra testa, che deve essere fatta da professionisti esperti per evitare danni effettuati da mani non sapienti al vostro cuoio capelluto