Il consumo di bevande alcoliche è popolare da secoli e la loro dipendenza è, purtroppo, abbastanza comune. Nel tempo, il modo in cui queste bevande sono state commercializzate ha aumentato notevolmente le vendite. Naturalmente, è aumentato anche il numero di persone che abusano della loro assunzione per un motivo o per l’altro. In questo modo diventa un vero e proprio vizio che può portare a conseguenze molto negative.

Cosa sono le bevande alcoliche?

Una bevanda è quel prodotto, allo stato liquido, adatto al consumo. Pertanto, la bevanda alcolica è quel liquido alla cui composizione è aggiunto una quantità variabile di etanolo (alcol etilico). All’interno delle bevande alcoliche possiamo riconoscere due differenti processi di produzione:
  • Fermentazione alcolicaQuesto è uno dei processi più riconosciuti nella produzione di bevande alcoliche. La fermentazione avviene in completa assenza di ossigeno. I carboidrati vengono trattati per mezzo di un microrganismo. In questo modo puoi ottenere: birra e vino tra gli altri.
  • Distillazione alcolica. Da parte sua, la distillazione è un processo mediante il quale l’ alcool e l’acqua vengono separati da un liquido precedentemente fermentato. Attraverso questo procedimento vengono concepite bevande come whisky, tequila o rum, tra gli altri.
Le bevande alcoliche sono utilizzate per accompagnare i pasti o come occasione di socializzazione specie fra i più giovani. Servono anche  per esaltare i sapori di alcuni cibi, come il vino bianco. Per la maggior parte hanno un gusto gradevole. D’altra parte, queste bevande apportano benefici all’organismo se consumate con moderazione. Alcuni dei vantaggi più noti sono:
  • Aumentano la temperatura corporea (cosa molto utile soprattutto nelle zone fredde). Nei paesi dell’Est in cui nevica spesso e le temperature sono molto basse è frequente il consumo di superalcolici come la vodka per combattere il freddo.
  • Aiutano a prevenire o, in caso contrario, eliminare i calcoli biliari.
  • Forniscono benefici all’organismo in generale, specie nel caso del vino rosso.

Pericolosa tentazione

Sebbene le bevande alcoliche possano accompagnare una serata speciale o qualsiasi altro tipo di incontro sociale, non sono essenziali.  Tuttavia, i media hanno diffuso la credenza che queste bevande aiutino a raggiungere divertimento e relax, sciogliendo i freni inibitori delle persone. Ciò ha indotto molti ad abbassare la guardia e ad incorrere in eccessi di consumo. In altre parole, molte persone ritengono assolutamente necessario il ricorso all’alcool per ottenere benessere e rilassatezza. Le bevande alcoliche possono diventare una facile via di fuga che non fornisce soluzioni né genera vera felicità. Sebbene possano essere attraenti per il palato, l’ abuso porta alla dipendenza e questo danneggia gravemente la salute.

Come riconoscere la dipendenza dalle bevande alcoliche?

Bevi velocemente

Bere troppo velocemente è un’indicazione di possibile dipendenza. Questo perché la persona mostra un desiderio che supera la propria capacità di controllo. Questo può essere sviluppato attraverso i giochi associati a questo tipo di bevanda. Che sia birra, vino o superalcolici, se dimostri di ingurgitare la tua bevanda senza neanche sentirne il sapore ma solo per il piacere che ti porta, è un campanello di allarme.

Frequentazioni

I circoli sociali sono un indicatore prezioso quando si valuta una possibile dipendenza. Se una persona sceglie amicizie che incoraggiano il consumo eccessivo di bevande alcoliche, può sviluppare una dipendenza. In termini generali, una persona consapevole di questo problema cerca di propendere per compagnie eccessive, senza alcun limite nell’acquisto e nel consumo di bevande alcoliche. Allo stesso modo, il deterioramento delle relazioni è un indicatore evidente. Ad esempio, quando le persone intorno a te cercando di superare il problema o metterti in guardia dai rischi, è molto probabile che si verifichi un allontanamento o problemi di comunicazione. Che cosa è l'alcolismo e a chi rivolgersi per uscirne definitivamente

Scelta e scuse

Quando una persona si rivolge regolarmente a una particolare bevanda alcolica, questo può essere un’indicazione di dipendenza. Questa persona fornirà anche delle scuse per cercare di giustificarsi con gli altri quando gli verrà chiesto perché beve così tanto una certa bevanda e ammetterà di non poterne fare a meno. Difficilmente le persone con questa problematica faranno un uso generico e indiscriminato di qualunque genere di alcoolico ma avranno comunque le loro preferenze.

Impazienza

Quando una persona è impaziente di bere, questo può essere un’indicazione di dipendenza che si può manifestare ricorrendo all’assunzione di alcool in anticipo rispetto al momento conviviale della festa o cena tra amici. Se la persona dimostrerà di essere in balia del brandy, rum, whisky piuttosto che della birra e del vino, è il momento di chiedere aiuto per riuscire ad uscire da questo tunnel.