Se avete intenzione di preparare una torta deliziosa e soffice potrete usare come ingrediente base lo yogurt. Ovviamente, non basterà un solo vasetto per farla, ma dovrete utilizzarne sette. Si tratta di un dolce prelibato e dal sapore inconfondibile. É possibile anche aggiungere degli ingredienti come zucchine, carote e cioccolato che vi consentiranno di prepararla nella versione salata. In questo articolo però vi mostreremo quali sono gli ingredienti e il procedimento per fare una buona torta allo yogurt classica.

Come alimento base è necessario utilizzare lo yogurt greco, grazie a questo prodotto consistente e cremoso riuscirete a ottenere dei risultati impeccabili in cucina. In linea generale è utilizzato in cucina e dai pasticceri più famosi; in quanto dona al dolce o alla torta che si intende realizzare un gusto ricco e meno acido. L’impasto è simile alla torta di mele cremosa, esattamente come questa ricetta è deliziosa e saporita.

Non vi resta che continuare a leggere l’articolo, scoprirete come preparare la torta allo yogurt in maniera facile e veloce, i vostri bambini, amici e parenti saranno felici di consumare almeno un pezzo della vostra nuova prelibatezza, siamo sicuri che vi chiederanno anche il bis.

Quali ingredienti usare?

Gli ingredienti principali che vi serviranno per preparare la torta allo yogurt sono:

  • 150 gr di burro;
  • 200 gr di zucchero;
  • lievito in polvere per dolci, 1 bustina 16 gr;
  • 320 gr di yogurt greco;
  • 250 gr di farina 00;
  • 220 gr di uova;
  • 80 gr di maizena (amido di mais);
  • 1 scorza di limone.

Come preparare la torta allo yogurt?

Per prima cosa dovrete iniziare dal burro tagliandolo in piccole parti a forma di cubetto, una volta effettuato questo primo e semplice passaggio lasciatelo ammorbidire. Dopodiché mettetelo in una ciotola e iniziate a lavorarlo utilizzando le fruste integrando lo zucchero per circa 10 minuti.

Dopo che vedrete che avrete raggiunto una buona cremosità del composto montato potrete aggiungere anche le uova inserendone una alla volta. Per avere un risultato impeccabile per questa specialità è necessario far assorbire ogni uovo prima d’integrare l’altro.

A questo punto dopo che avrete completato questo passaggio potrete incorporare a questi ingredienti anche lo yogurt. Aggiustate il sapore con un pizzico di sale e continuate a lavorare il tutto sempre usando le fruste. Fatto questo iniziate a grattugiare la scorza di limone e versatela nell’impasto, dopodiché girate tutti gli elementi presenti nella ciotola con una spatola, in maniera tale da farli amalgamare per bene.

Adesso non vi resta che integrare in un’altra ciotola la farina, l’amido di mais e il lievito, ovviamente setacciate il tutto e aggiungete questi ingredienti all’impasto un po alla volta. Girate accuratamente usando la spatola effettuando un movimento rotatorio. Per ottenere il massimo del risultato dovrete eseguire questa procedura dal basso verso l’alto. Grazie a questa tecnica riuscirete a mantenere il composto omogeneo e montato alla perfezione.

Terminata anche questa fase di preparazione dovrete prendere una tortiera alta 24 cm imburrarla e infarinarla, così da non far attaccare la torta una volta cotta alle pareti della tortiera. Successivamente prendete l’impasto lavorato fin’ora e versatelo al suo interno.

Livellate la superficie usando sempre la spatola. Inoltre, è consigliato non scuotere la tortiera per far distribuire l’impasto, in quanto questa tecnica è altamente scorretta. Sbattere la teglia comporterebbe soltanto un danno a livello della montatura del composto.

Come cuocere la torta allo yogurt

A questo punto accendete il forno e impostate una temperatura di 175° per quasi un’ora, più precisamente 50 minuti. Nel caso in cui utilizzate per cuocere la torta il forno ventilato allora dovrete impostare la temperatura a 155° e farla cuocere per 40 minuti.

Come in ogni ricetta che riguarda la preparazione di un dolce cercate di verificare il livello di cottura della torta con la tecnica dello stecchino, in maniera tale da constatare la giusta cottura. Trascorso il tempo necessario uscitela dal forno e dallo stampo e lasciatela raffreddare.