L’estate si avvicina sempre di più, le temperature sono in salita e siamo già tutti smanicati e pronti a essere più sereni e spensierati grazie all’effetto del sole caldo sulla nostra pelle. E se capita che degli amici vengano a trovarci perché non sorprenderli preparando per loro un fresco aperitivo analcolico? Non c’è infatti sempre bisogno di rifornire il frigo andando ad acquistate spritz o drink costosi al supermercato: possiamo preparare da noi un cocktail analcolico perfetto da sorseggiare tra amici, senza gradazione alcolica che farebbe aumentare la sensazione di calore in chi già ne soffre! Sì perché preparare un aperitivo non vuol dire esclusivamente cimentarsi con la realizzazione di tartine e piccoli antipasti che accompagnino una bevuta già pronta. Se vogliamo allestire un piccolo ricevimento tra le mura di casa nostra, dobbiamo pensare anche a fare noi qualcosa da bere, per stupire piacevolmente i nostri invitati. In questo articolo vi spiegheremo come preparare un cocktail analcolico da bere in compagnia: ecco la sua ricetta e il procedimento per farlo.

Ingredienti

Per preparare un cocktail analcolico avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 250 ml. di bitter analcolico;
  • 150 ml. di succo d’arancia rossa;
  • 100 ml. di acqua tonica;
  • 1 arancia;
  • cubetti di ghiaccio q.b.

Procedimento

Prendete l’arancia, lavatela sotto il getto di acqua fredda corrente del rubinetto del lavello della vostra cucina, prendete un coltello e tagliatela in due. Dalle due metà ricavate 4 fette tonde di arancia tagliandole sempre con il coltello. Prendete due bicchieri e in ognuno mettete 2 fette di arancia. Versate ora nell’ordine metà dose del bitter, metà dose di acqua tonica e metà dose di  succo d’arancia rossa. Mescolate con uno stirrer, che sarebbe il classico bastoncino da cocktail. Se non lo avete utilizzate un cucchiaino. Fate la stessa cosa nell’altro bicchiere. Aggiungete due cubetti di ghiaccio a ciascun bicchiere e servite il vostro cocktail analcolico da aperitivo.

L’arancia rossa

Come avete visto abbiamo usato il succo di arancia rossa per conferire al cocktail la tipica colorazione da drink da aperitivo. Abbiamo anche usato un’arancia per ricavare le guarnizioni del drink, proprio come fanno al bar. Ma le arance non sono solo frutti decorativi che forniscono un succo gradevole al palato di chi lo gusta, sono un vero concentrato di proprietà benefiche per la salute, di cui ci si può appropriare grazie alla loro aggiunta in questo cocktail analcolico. Le arance rosse sono ricche di vitamina C, un antiossidante naturale che fortifica il sistema immunitario rendendolo più forte nel contrastare malattie stagionali e l’attacco dei radicali liberi, i responsabili dell’invecchiamento cellulare. Le arance rosse sono diuretiche, depurative, rimineralizzanti, aiutano il fegato a smaltire i grassi, sostengono il sistema nervoso, fanno bene alla pelle e la rendono più luminosa. Il succo di arancia è ideale contro la pressione alta, di cui normalizza i livelli saliti oltre le soglie. Le arance rosse hanno proprietà antinfiammatorie, contrastano il colesterolo nel sangue e la formazione di placche arteriosclerotiche.

Lo stirrer

Nel procedimento per realizzare il cocktail abbiamo accennato all’utilizzo dello stirrer. Che cos’è questo strumento? Certo non tutti possono avere in casa attrezzatura da cocktail comunque lo stirrer è un bastoncino lungo che può avere alle sue estremità un piccolo corpo tondeggiante e un cucchiaio oppure due pallini di forma diversa. E’ un tipico strumento da bartender e serve per preparare i drink che necessitano la miscelazione dei diversi ingredienti per la loro resa migliore. Può essere in plastica o in acciaio.