Avere un blog per molti è un’esigenza personale, per altri lavorativa. Qualsiasi sia la motivazione, se decidi di realizzare un blog, devi farlo nel modo giusto o sarà solo tempo perso, così come creare siti internet efficaci, anche un blog efficace darà i suoi frutti. Uno dei modi più semplici, ma soprattutto funzionali, è quello di creare un blog con WordPress, uno dei CMS più conosciuti, e anche tra i più usati. Vediamo allora come creare un blog efficace da zero e come fare in modo che risponda davvero alle nostre esigenze.

Creare un blog efficace, prima fai il punto

A cosa ti serve il blog? Questa è la prima domanda che devi porti. Può sembrare scontato, puoi pensare che sai già perfettamente per cosa hai bisogno del blog, ma buttare giù qualche idea, qualche sensazione, aiuta sempre molto.

Siediti, prendi un foglio e una penna e scrivi tutto quello che ti viene in mente pensando al blog. Probabilmente alcune di quelle parole non ti serviranno, ma molte altre ti daranno spunti interessanti anche per popolare il tuo blog.

Pensa al nome del blog

Anche questo può sembrare uno step scontato, ma non hai idea di quanto sia difficile trovare un nome giusto al tuo blog! Se il blog è aziendale, quindi tra le pagine del sito, nella sezione blog news, il discorso sarà più semplice.

Se però vuoi aprire un blog per iniziare a guadagnare online, magari tramite la pubblicità o le affiliazioni, dovrai trovare un nome originale. Trova un nome semplice, breve, che identifichi la tua attività (può essere anche il tuo nome se vuoi spingere su quello) e possibilmente originale.

Cura la grafica, è come la copertina di un libro

Ci hanno sempre detto che non si deve giudicare un libro dalla copertina, ma puntualmente è quella ad attrarci. Sul web questa situazione è ancora più esasperata: la gente va di fretta, cerca quello di cui ha bisogno e quando lo trova deve essere ben fruibile.

In poche parole, scegliere a grafica, il layout, è importante. Considera che chi leggerà i tuoi articoli potrebbe lasciare il blog in qualsiasi momento e tu devi fare in modo, anche con la grafica, di catturare la sua attenzione e di trattenerlo.

Rifletti, quanto trovi fastidioso leggere qualcosa che magari ti interessa anche, ma che ha un font di difficile lettura, o con uno sfondo colorato, dove le lettere si confondono con eventuali disegni? Quando scegli il template tieni presente tutte queste cose. I template possono essere sia gratuiti che a pagamento, dipende da cosa desideri, ma anche tra quelli free c‘è una buona gamma di scelta.

Installare il tema non è una passeggiata all’aria fresca per tutti, dipende dalle competenze e dipende dal tema, nella cartella trovi anche le istruzioni, se hai difficoltà, però chiedi aiuto a chi ha le competenze.

I plugin, a cosa servono

I plugin sono delle risorse che WordPress mette a disposizione, sono circa 55 mila e servono fondamentalmente per ampliare le funzionalità del software. I plugin possono essere semplicemente scaricati dal web, praticamente sono come delle estensioni che, appunto, migliorano le prestazioni del blog.

Gli articoli, occhio ai contenuti

I contenuti non possono essere scritti a “sentimento”. Una volta funzionava così per i blog, ma oggi, se davvero vuoi essere professionale e utile, dovrai fare una cernita degli argomenti, stilare un piano editoriale e programmare la pubblicazione.

Devi quindi scegliere con cura i contenuti, anche perché dovrai fare un lavoro di ottimizzazione. A tale proposito dovrai tenere presente l’utilizzo della SEO, ovvero, ciò che ti permetterà di posizionare i tuoi articoli sui motori di ricerca.

Fa attenzione però, la SEO non deve essere applicata solamente al contenuto, si deve ottimizzare tutto il sito e, possibilmente, anche fare SEO off-site, quindi attività come la link-building. Se non sei pratico, vale come sopra, cerca qualcuno che possa aiutarti.

Per darti una mano, almeno per iniziare, ti suggeriamo il portale di Yuri Collini, un freelance appassionato dello sviluppo di siti web professionali ed esperto di WordPress. Sul suo portale troverai tantissimi suggerimenti e approfondimenti utili per il tuo blog e non solo.