Cosa c’è di meglio per iniziare la giornata di un un paio di biscotti morbidi al cioccolato dal gusto avvolgente, magari inzuppati nel latte e caffè? Questi biscotti di cui oggi scopriremo la ricetta sono veramente versatili. Si possono preparare, appunto, per una colazione più ricca e gustosa, ma non solo.

La loro facilità e velocità di preparazione li rendono adatti anche come dolce da portare per un  invito a pranzo all’ultimo momento in alternativa alla classica torta al cioccolato. In più, sono compatti e più morbidi che friabili, quindi ottimi anche da portare in un contenitore per una gita fuori porta o un picnic. In più, possono essere uno sfizioso passatempo da condividere con i vostri bambini, coinvolgendoli in ogni fase della preparazione. Senza ombra di dubbio si divertiranno un mondo a formare le palline di impasto da far rotolare nello zucchero!

Ma bando alle ciance e veniamo al sodo: come si preparano i biscotti morbidi al cioccolato? Ecco la ricetta facile e veloce che sicuramente piacerà a tutti.

Ingredienti

  • 125 grammi di burro
  • 255 grammi di farina
  • un cucchiaino raso di bicarbonato
  • 90 grammi di cioccolato amaro
  • 2 uova
  • 255 grammi di zucchero
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio di Nutella (opzionale)

Procedimento

Iniziate preriscaldando il forno a 180°C in modo che arrivi a temperatura nel frattempo che vi apprestate a preparare i biscotti morbidi al cioccolato. Procedete quindi ad ammorbidire il burro. Questo non significa che dovrete scioglierlo, ma semplicemente che dovrà risultare morbido e non duro come può invece essere quando si tira fuori dal frigo. Potete sia lasciarlo a temperatura ambiente per qualche minuto o, più semplicemente, scaldarlo per qualche secondo al microonde impostando una potenza minima e controllando spesso.

Al burro morbido unite lo zucchero e mescolate con una apposita frusta da cucina. Mano a mano e poco per volta unite anche il cacao in polvere, la farina, il bicarbonato e un pizzico di sale. Aggiungete le due uova e continuate a mescolare energicamente con la frusta. A questo punto, se volete dare un tocco di morbidezza e dolcezza in più, potete aggiungere anche un cucchiaio di Nutella.

Con l’impasto ottenuto procedete quindi a formare delle palline. Tenete in considerazione che durante la cottura la loro dimensione aumenterà, quindi fate attenzione a posizionarle ben distanziate sulla placca da forno. In più, un altro fattore da tenere in considerazione è che in base alla dimensione possono aumentare o diminuire i tempi di cottura di 1/2 minuti.

Prelevate le palline ottenute e cospargetele di zucchero semolato. Il metodo più semplice e pulito è quello di versare qualche cucchiaio di zucchero in una piccola ciotola in cui far rotolare le palline di impasto fino a completa copertura della superficie.

Una volta terminato, potete infornare i vostri biscotti morbidi al cioccolato nel forno precedente riscaldato a 180°C in modalità ventilata.

Lasciate freddare prima di assaggiare i biscotti. Questi biscotti al cioccolato si possono conservare in un contenitore chiuso ermeticamente per 3/4 giorni senza che perdano la loro morbidezza.

Con cosa abbinare i biscotti morbidi al cioccolato?

Partendo dal presupposto che questi biscotti sono veramente deliziosi e buonissimi anche mangiati da soli, ci sono alcuni abbinamenti che possono esaltarne il sapore. Per esempio, un classico che spesso viene accostato anche ai brownies al cioccolato è il gelato. Il consiglio è quello di optare per gusti piuttosto neutri, come panna, crema o fior di latte. Come detto, poi, potete anche presentare questi biscotti per una colazione ricca e gustosa, ma decisamente poco dietetica.

Infine, disposti in una scatolina o un contenitore decorato, possono essere anche regalati a Natale per un regalo gastronomico certamente apprezzato!