L’appendiabiti è un vero elemento d’arredo ed è indispensabile all’interno di ogni casa. Avete in casa dei semplici  bastoni di legno per le scope e non sapete come riutilizzarli? Avete grucce e vecchi pallet a disposizione e non volete buttarli? E’ giunto il momento di provare a realizzare un appendiabiti fai da te dando vita a delle originali creazioni per la vostra casa.

Appendiabiti con materiali di recupero

Riuscire a dare una nuova forma e una nuova veste a materiali che andrebbero buttati è davvero una grande soddisfazione. Ecco alcune idee semplici e realizzabili da tutti. Ecco alcune idee per poter tenere sempre in ordine giacche, cappelli o borse.

Appendiabiti fai da te con bastoni e spinner

Cosa occorre:

  • tre bastoni di legno per scope
  • spinner
  • tavoletta di legno spessa
  • colla a caldo
  • smalto per legno
  • carta vetrata
  • matita
  • vernice colorata

Smontate lo spinner rimuovendo tutte le parti mobili e tenete la parte con i tre fori. Procuratevi tre bastoni di legno che entrino nei fori dello spinner. Tagliate la cima dei bastoni in modo da ottenere tre altezze diverse e levigate con la carta vetrata. Posizionate lo spinner sulla tavoletta di legno e con la matita disegnate i fori dello spinner che vi serviranno da guida. Fate dei fori in corrispondenza dei tre cerchi disegnati con la matita e inseritevi i bastoni. Avvitate ora i bastoni con la colla a caldo e lasciate asciugare. Inserite ora lo spinner in modo da tenere legati tra loro i tre bastoni. Completate passando sui bastoni di legno prima lo smalto per legno e poi verniciate con la vernice del colore che più preferite. Lasciate asciugare almeno per mezza giornata all’aria.

Realizzare appendiabiti con un pallet

Cosa occorre:

  • pallet
  • appendini
  • carta vetrata
  • avvitatore

Iniziate carteggiando la superficie del pallet che avete deciso di utilizzare fino a renderla ben liscia. Procuratevi degli appositi appendini o ganci del materiale che preferite. Vanno bene quelli in ferro battuto, in legno o dei semplici pomelli da avvitare direttamente sul pallet con apposite viti. A questo punto appendere il vostro nuovo appenditi al muro lascando il pallet con un effetto naturale oppure dipingerlo del colore che più preferite.

Appendiabiti con le grucce

Cosa occorre

  • grucce in ferro
  • colla a caldo
  • vernice a spray

Avete tante grucce di ferro che non sapete più come utilizzare? Modellate le grucce di ferro, facendo in modo di tenere sempre ben liberi i ganci e posizionatele su una base di cartone. Saranno infatti i ganci delle grucce ad essere i vostri nuovi ganci per giacche e borse. Fissate tra loro le grucce con la colla a caldo o del filo filato. Colorate le grucce con vernice spray del colore che preferite e lasciatele asciugare. Attaccate il vostro nuovo appendiabiti alla parete con apposite viti o ganci.

Appendiabiti con vecchie stoviglie

Per dare un aspetto più rustico all’ambiente potete realizzare degli appendiabiti con vecchie stoviglie come cucchiai, forchette o cucchiaini. In che modo? Modellate le posate piegandole su se stesse poi attaccatele su delle tavolette anche colorate. Con la stessa tecnica potete riciclare anche vecchie maniglie, pomelli o altri arnesi, basta dar libero sfogo alla creatività e alla fantasia.

Albero appendiabiti

Un albero appendiabiti è davvero perfetto per chi ama la natura. Come farlo? In realtà in questo caso avete a disposizione varie opzioni. C’è infatti la possibilità di usare parti di albero vero o direttamente i rami, basta trattarli con materiali per renderli adatti all’ambiente interno, oppure potete attaccare alle pareti delle sagome di alberi in vinile e dopo aver attaccato questa potete aggiungere i ganci nei punti che più preferite per ottenere anche un effetto scenografico.